Gutta cavat lapidem – Il sito della scrittura online, creato il 27 Marzo 2010 – Anno 6º – www.rinabrundu.com

pit1

Toponimi – LA DIOCESI DI OTTANA/OROTELLI E QUELLA DI CRYSOPOLIS – Updated

(0)

di Massimo Pittau.  Ottana (localmente e nella zona Othana, Otzana) (villaggio della provincia di Nùoro) – È cosa abbastanza nota che la Sardegna, la Sicilia e l’Africa proconsolare (odierne Tunisia e Algeria) furono i tre principali granai di Roma: tria frumentaria subsidia reipublicae, le chiama Cicerone (de imp. C. Pompei, 12, 34), regioni dalle quali… Read More ›

In Primo Piano »

Quello che il renzismo non dice (272) – Di una generazione giornalistica fallita, da quella di Vittorio Zucconi a quella di Eugenio Scalfari in su e in giù. E ancora sull’attacco ai pentastellati.

(2) quattro-dicembre

di Rina Brundu. Confesso che la ragione per cui sto scrivendo questo pezzo è perché sto ancora “fumando”: ma non idealmente, mi pare proprio di vedere il fumo uscire dalle mie orecchie e scrivere parole non troppo degne sulla volta stellata non appena quelle nuvolette di vapore acido raggiungono il cielo. Il fatto è che… Read More ›

Archeologia »

Ridatazione della Sfinge di Giza – Il giorno in cui i geologi zittirono gli egittologi, o del mitico Robert Schoch contro Zahi Hawass e Mark Lehner. E “GEOLOGICAL EVIDENCE PERTAINING TO THE AGE OF THE GREAT SPHINX”

(8) sphinx1

Senza scomodare le pseudoteorie più bizzarre che pure sono state costruite intorno a tante questioni egittologiche non ancora perfettamente spiegate (Chi e come ha davvero costruito la piramide di Cheope? Qual è la vera età della Sfinge? Come spiegare da un valido punto di vista ingegneristico la costruzione degli oltre cento pesantissimi sarcofaghi del Serapeum… Read More ›

Attualità »

Sulle guerre di religione

(1) inshallah

di Michele Marsonet. Si sta diffondendo, nell’opinione pubblica dei Paesi occidentali, un’inquietudine di fondo che viene percepita soltanto in modo confuso e parziale da governanti e élites al potere. Parlo dell’inquietudine che cresce di fronte a un’immigrazione debordante, la quale ha ormai assunto i tratti dell’invasione. E quest’ultima, giorno dopo giorno, s’identifica in misura crescente con… Read More ›

Blog di Errebì »

SOLDATI del Giuseppe Ungaretti sublime. Un’analisi (breve).

(0) soldati

di Rina Brundu. Tra i lavori classici che abbiamo scelto quali elementi d’ausilio didattico per il lancio della primo numero della rivista L’APPRODO dedicata all’autunno, ci sono due versi di Giuseppe Ungaretti che continuano a meravigliarmi, a commuovermi, ad emozionarmi, a lasciarmi letteralmente senza parole, si tratta della poesia breve SOLDATI.

Cinema »

Mirko Virgili – Ganja Fiction (2013 – 2015)

(0) LOCANDINA-Ganja-Fiction-The-Movie-2015

di Gordiano Lupi. Ganja Fiction è un’opera prima girata in un anno e mezzo, tra scenari che vedono protagoniste Roma e Amsterdam. La scelta della capitale olandese, oltre per i meravigliosi scenari che offre, è dovuta alla sua famosa politica di tolleranza, luogo ideale per gli argomenti trattati. La possibilità di girare in veri coffee shop,… Read More ›

Critica »

Massimo Pittau – La lingua etrusca: l’antroponimia

(0) Lingua etrusca_FRONT

Sulla denominazione delle persone c’è da osservare che fra gli Etruschi si sono affermate due usanze antroponomastiche che sono state proprie ed esclusive anche dei popoli coi quali essi hanno convissuto nell’Italia centrale, Latini, Falisci, Oschi ed Umbri. All’inizio, nei tempi più antichi, un individuo veniva chiamato con un solo nome personale o individuale; proprio… Read More ›

Cronaca »

Quando i media fanno piangere – Storia di Jole e Michele. Il post della Questura di Roma che ha fatto il giro del mondo…

(2) roma

di Questura di Roma (via Facebook). È un’estate afosa quella romana. Jole è a casa. Come tutte le sere. Ormai da troppo tempo. Al Tg scorrono distrattamente le notizie. Attentati, bimbi maltrattati in un asilo… Jole si chiede il perché di tanta cattiveria…

Cultura »

“L’Accabadora immaginaria – Una rottamazione del mito” di Italo Bussa. E sulle categorie di “storici”.

(0) 513qpHS+KRL._SX351_BO1,204,203,200_

di Massimo Pittau. Esistono due categorie di “storici” molto differenti fra loro. Da una parte esistono gli storici che fanno sempre riferimento alle “fonti”, ossia ai docunenti scritti lasciati dagli antichi, documenti che cercano negli archivi, analizzano, studiano e dai quali traggono le loro conclusioni storiografiche. Dall’altra parte esistono gli storici che fondano le loro ricerche… Read More ›

Economia »

Di economia e terrorismo

(0) poco-social

di Michele Marsonet. Bene ha fatto Giovanni Belardelli a sottolineare, in un recente articolo sul “Corriere della Sera”, che una lettura solo economica del terrorismo è errata. Lo spunto è fornito dalle prime reazioni italiane alla strage di Dacca. Secondo parecchi quotidiani e numerosi blog online, la suddetta strage si può spiegare in base allo sfruttamento… Read More ›

Esteri »

Sulle stranezze della Cina

(0) akiane-6

di Michele Marsonet. In un recente viaggio a Pechino, dove mi sono recato su invito di un’università locale, ho cercato di capire cosa pensano i docenti universitari cinesi circa la strana situazione del loro Paese. “Strana” perché siamo di fronte a una sorta di animale con due teste. Da un lato un sistema istituzionale totalmente… Read More ›

Formazione »

“Marchio Italia” e formazione: impressioni… cinesi.

(0) Emblem_of_Italy_svg

di Michele Marsonet. Appena tornato dal mio undicesimo viaggio in Cina negli ultimi quattro anni, ne riporto questa volta impressioni più confuse e indecifrabili rispetto ai precedenti soggiorni. Trascorro la maggior parte del tempo in ambito accademico, poiché mi occupo dei rapporti internazionali del mio Ateneo e, soprattutto, degli studenti cinesi che desiderano venire in… Read More ›

Giornalismo online »

Dell’orrore mediatico a “Otto e mezzo”. O di quando il giornalismo italiano ti imbarazza davvero, dal Severgnini allo Scalfari contra pentastellati, a prescindere.

(2) hobos2

di Rina Brundu. Questo post vuole trattare di imbarazzo. In primo luogo del mio “imbarazzo” nel riportarlo nero su bianco, soprattutto perché, ne sono convinta, scrivere per esercitare un diritto di critica non significa sparare a zero, all’insegna del motto dove cojo-cojo, e non significa che chi scrive lo faccia tanto per fare. Ma, figli… Read More ›

Internet »

Il web e il mondo delle forme

(3) 544px-Schroedingers_cat_film.svg

di Umberto Scopa. Nella società reale, che talora frequentiamo quando non siamo immersi in quella “virtuale” del web, indossiamo tutti una divisa di ordinanza, quella che ci è stata affidata con la nascita e restituiremo un giorno. Parlo del nostro corpo di “persone fisiche” evidentemente. Nel corso della vita con quest’abito abbiamo bisogno di essere… Read More ›

Interviste »

Dieci domande brevi sul senso della vita a Massimo Pittau

(2) CAM00176

In chiusura di questa straordinaria stagione del sito, ho pensato che mi sarebbe piaciuto fare qualche domanda di quelle che normalmente “mi premono” al Prof Pittau. E così ho fatto. Qui di seguito pubblico le risposte ricevute e in calce qualche mia considerazione sulle stesse. Enjoy!   Cos’é la vita?

Impariamo da loro »

27 gennaio 2015, Giorno della Memoria – “Se non impariamo le lezioni che queste immagini insegnano VERRA’ LA NOTTE”. Ancora sul lavoro di Singer.

(0) 81cE5B6vSzL__SY679_

di Rina Brundu. Dentro questa sorta di staffetta televisiva mondiale per trasmettere NIGHT WILL FALL – il film documentario di Andre Singer che fa uso del metraggio originariamente girato dalla truppe alleate nell’aprile del 1945 per il German Concentration Camps Factual Survey ordinato dal Ministero dell’Informazione britannico – stasera è stato il turno del canale inglese… Read More ›

Ipazia Books »

Ipazia Books – Dieci validi motivi per preferire un’editoria digitale professionale.

(0) jean-marc_nattier_terpsichore_1739

Ho scritto già ieri del potenziamento in corso delle attività editoriali di Ipazia Books, una delle prime case editrici dedicate alla sola pubblicazione digitale, la quale è essa stessa un’arte con regole molto diverse da quelle dell’editoria tradizionale. Questa scelta deriva dai risultati che si sono ottenuti in questi primi due anni di vita, nonostante… Read More ›

Laicità »

ALLA RICERCA DI UN UOMO CHIAMATO GESÙ

(1) cop

di Roberto Renzetti. INTRODUZIONE         So bene che di questo argomento è stato scritto da studiosi molto più autorevoli di me, nell’ipotesi che io abbia una qualche autorevolezza. Nonostante ciò ho voluto raccogliere alcune delle cose che negli anni ho studiato e creduto di capire per comunicarle a chi vorrà leggerle. Posso… Read More ›

L'APPRODO - Rivista Letteraria »

Ipazia Books: L’APPRODO, la rivista letteraria.

(0) calliope-2

di Rina Brundu. Fra pochi minuti su Rosebud lanciamo il primo numero de L’APPRODO, la nuova rivista letteraria. A questo proposito voglio premettere che sto scrivendo questo note solo nel mio ruolo di editore perché di fatto L’APPRODO è figlia tanto mia quanto del suo direttore, la bravissima Ivana Vaccaroni. E a Ivana va il… Read More ›

Management e Leadership »

Obama e la riluttante leadership mondiale

(0) 640px-BarackObamaportrait

di Michele Marsonet. Di un declino della potenza americana, vero o presunto che sia, si parla ormai da molto tempo. Curiosamente il problema si pone dopo la fine del bipolarismo USA-URSS, e cioè proprio quando, almeno in teoria, l’unica potenza davvero globale rimasta sulla scena dovrebbe trovare il terreno libero da ogni ostacolo. Tuttavia la… Read More ›

Opinioni online »

Se gioventù sapesse, se vecchiaia potesse

(2) computer-on-rocks-and-nature-header

di Umberto Scopa. Abbiamo bisogno di essere guidati da uomini saggi o da uomini d’azione? Qualcuno dirà che non abbiamo proprio bisogno di essere guidati, perché sappiamo andare fuori strada anche da soli, qualcuno dirà che dovremmo essere guidati da uomini al contempo saggi e d’azione, ma se mai ce ne sono stati ora sono fuori… Read More ›

Osservatorio universitario »

Della filosofia o sull’essere “filosofi” oggi da Bernard-Henri Lévy a Gianni Vattimo, e dagli scandali universitari ai tagli lineari all’istruzione: intervista a Michele Marsonet.

(2) DSCF0051

di Rina Brundu. Certa di fare cosa gradita ai tanti frequentatori del sito che da tempo leggono i suoi articoli trattanti tematiche filosofiche e di attualità politica e sociale, propongo qui di seguito alcune domande che ho voluto fare a Michele Marsonet in materia di filosofia, università e scambi culturali con l’estero; ad un tempo… Read More ›

Premio Strega »

Premio Strega 2016. Vince Edoardo Albinati con “La scuola cattolica” (Rizzoli): perché?

(1) 51Aw6YN8bPL._SX321_BO1,204,203,200_

di Rina Brundu. Tendenzialmente la recensione del libro “La scuola cattolica”* (Rizzoli) di Edoardo Albinati, il romanzo vincitore del Premio Strega 2016, sta pure già tutta nella domanda retorica in coda al titolo di questo post. Then again, è da anni che il Premio Strega premia il “meno peggio” e dunque qualcos’altro si può pure… Read More ›

Recensioni »

Franco Cardini – L’iphone e il paradiso di Allah

(0) 9788869446214_0_500_0_75

di Gigi Montonato. L’ultimo libro di Franco Cardini L’iphone e il paradiso di Allah, Roma, Castelvecchi, 2016, pp. 140, raccoglie alcuni suoi testi pubblicati sul blog “Minima Cardiniana” dal 5 giugno 2015 al 6 marzo 2016, e prende il titolo di uno di essi. Temi ricorrenti: Islam, Mediterraneo, Medio Oriente, terrorismo islamico. E’ un libro polemico e… Read More ›

Ritratti »

Ritratti: IL BOMBA (breve).

(0) 1938-addestramento-al-passo-romano

di Rina Brundu. Dice che lo chiamavano così fin da piccolo:IL BOMBA. Fin da bambino avrebbe avuto l’innata attitudine a spararle una più pesante dell’altra e mai avrebbe perduto questo suo naturale “talento”. Conseguenza delle cose fu che il giorno stesso in cui annunciò in famiglia di essere diventato Premier, nessuno gli credette fino alla provvidenziale… Read More ›

Rosebud in English »

Reckoning with Darkness: Looking Back on Algeria’s Dark Decade

(0) still-no-2-from-film

Still from the film “Let Them Come” (2015). by Bobby Gulshan. The Algerian Civil War began in 1991 and ended in 2002. Known as the Dark Decade, the period began with a coup to nullify the imminent takeover of government by Islamists and was followed by 10 years of brutality, violence, and fear. With the… Read More ›

Saggi »

DELLA MANIPOLAZIONE DEI TESTI SACRI

(5) democrito

di Roberto Renzetti. PREMESSA         La vicenda de Il Codice da Vinci di Dan Brown apre ad alcune riflessioni che, dato come si sono messe le cose, non sono secondarie. Le faccio tutte queste riflessioni e per punti tentando di essere il più chiaro possibile. Tutto quanto dirò è premessa a ciò che scriverò di… Read More ›

Sardegna »

Toponimi – LA DIOCESI DI OTTANA/OROTELLI E QUELLA DI CRYSOPOLIS – Updated

(0) pit1

di Massimo Pittau.  Ottana (localmente e nella zona Othana, Otzana) (villaggio della provincia di Nùoro) – È cosa abbastanza nota che la Sardegna, la Sicilia e l’Africa proconsolare (odierne Tunisia e Algeria) furono i tre principali granai di Roma: tria frumentaria subsidia reipublicae, le chiama Cicerone (de imp. C. Pompei, 12, 34), regioni dalle quali… Read More ›

Scienza »

L’INCIDENTE NUCLEARE DI THREE MILE ISLAND: RAPPORTO KEMENY

(2) TMI_foto3

di Roberto Renzetti. Dopo gli incidenti nucleari si costituiscono delle commissioni d’inchiesta per capire cosa è accaduto ed in linea di principio per risolvere eventuali problemi per il futuro. Sono venuto da poco in possesso di un documento di grande interesse che avevo cercato a suo tempo senza successo. Mi riferisco al rapporto sull’incidente nucleare di… Read More ›

Scrittura digitale »

Il gioco degli equivoci (o come violentare la lingua italiana)

(3) download-1

di Danila Oppio e Tommaso Mondelli. Dialogando con un amico scrittore e poeta, plurilaureato, un paio di lauree in filosofia e lettere moderne, oltre ad una terza in giurisprudenza, volendo alzare il mio morale un poco a terra, così si è rivolto a me:

Scuola »

Della buona scuola

(0) using-tablet-and-business-website-header

di Nico Grilloni. Anche l’anno scolastico 2016-2017 inizia nel caos consueto: docenti che viaggiano per la penisola da sud a nord e da est a ovest, dirigenti – quelli che una volta si chiamavano presidi – ai quali viene affidato il management di tre o più istituti – col casino che non può non conseguirne… Read More ›

Teatro »

23 aprile 1616 – 23 aprile 2016: 400 anni dalla morte di William Shakespeare

(0) Image3

Per tanti versi Shakespeare è un poco come Gesù Cristo: non si sa quando è nato ne se sia vissuto per davvero. Convenzionalmente però la data di morte di Shakespeare è considerata il 23 aprile del 1616. Come ricordare quindi un autore che ha scritto e detto tutto prima di tutti gli altri? A mio… Read More ›

stats
for wordpress