LA BARBA DI DIOGENE, Dublin (EIRE) – 17 Years Online. Leggi l'ultimo pezzo pubblicato...

Nel ricordo di Massimo Pittau

di Rina Brundu.

Tra undici giorni sarà un anno dalla scomparsa di Massimo Pittau. Chi ha frequentato il sito in questi ultimi tempi ha visto alcuni cambiamenti. Non sono finiti. Il sito subirà altre sostanziali modifiche, alcune proprio a titolo di omaggio al professore. E anche per mostrargli, dovunque sia la sua anima, che tutti noi abbiamo fatto nostra la sua lezione intellettuale, che non l’abbiamo dimenticata.

In un altro momento parlerò anche di ciò che è stato, per me, il 2020 senza il professore. Sarà brutto scriverlo, nell’anno del Covid, ma per ora basti dire che – fatto salvo il dolore procurato dalla sua assenza – è stato un anno bellissimo. Un anno di studio intenso, che peraltro non è ancora terminato. Spero di finire entro dicembre, anche se bisogna stare pure attenti agli sforzi mentali eccessivi. Dopo di ciò tornerò alla Filosofia e alla Fisica, perché è mia intenzione continuare gli studi già avviati e perché quello è il percorso che detta la mia anima.

Ma gli insegnamenti di Massimo Pittau mi faranno sempre compagnia, e il mio DNA iliese farà il resto. Se tutto va bene in futuro si farà molto di più. L’impegno di una vita verrà trasformato in un qualcosa di sostanziale, di durevole, aggrappato al territorio, in un tempo in cui lo studio, la ricerca sono diventati una boutade, in cui il wikipedismo disonora la nostra intelligenza e metabolizza impunemente il lavoro dei tanti rendendolo grottesco, il giornalismo è morto, l’editoria, che in Italia è sempre stata una scusa per incassare contributi editoriali, ha prodotto solo mostri patinati come sempre accade durante il sonno della ragione.

Ne deriva che noi faremo qualcosa di diverso, dedicheremo la vita a questo. Dedicheremo la vita a fare in modo che si possa trasmettere una eredità d’altro tipo a chi verrà, anche e soprattutto nel ricordo di Massimo Pittau di cui il sito riprenderà a pubblicare tanti dei lavori! Presto, prestissimo!

PS Grazie ai tanti che hanno continuato a frequentare queste pagine virtuali anche quando io le ho abbandonate (sebbene – come sanno bene coloro che lo fanno vivere nel background – così non è mai stato e si è continuato a lavorare per cancellare centinaia di articoli, un task lungi dall’essere terminato): il sito tornerà a splendere da par suo nel lungo termine, e diventerà un luogo unico, un rifugio diverso per chi nella vita oltre a nutrire il corpo si preoccupa di nutrire lo spirito!