LA BARBA DI DIOGENE, Dublin (EIRE) – 17 Years Online. Leggi l'ultimo pezzo pubblicato...

Un appellativo finora privo di etimologia: giberna, ciberna

 

un breve studio di Massimo Pittau.

giberna, ciberna «astuccio a tasca di cuoio o tela, per custodirvi cartucce»; francese giberne (1752), che alcuni ritengono derivare dall’italiano, ma nell’uno, come nell’altro caso si risale poi ad un’ant. forma del tardo latino (sec. IV) zaberna(m) «sacca, tasca», usata nell’editto di Diocleziano, che però lascia inspiegato lo iato della documentazione e comunque è privo di sicuri confronti (DELI², Etim), a mio avviso è da confrontare col toponimo toscano Cibirna (TTM 415),  che forse a sua volta è da confrontare col gentilizio etrusco CIPIRU (ThLE² 91) (?).

www.ipaziabooks.com

%d bloggers like this: