Breaking News

Fisici teorici contro ingegneri: GUERRA! La traduzione delle migliori battute di Sheldon Cooper sul tema, da “È solo un ingegnere” all’offesa infamante di Stephen Hawking.

L’AFORISMA DEL GIORNO – DAILY QUOTE

La più grande vendetta è la felicità: niente manda in bestia le persone più che vederti fare una fottuta bella risata.
(Chuck Palahniuk)

I NOSTRI AFORISMI – OUR QUOTES

La ragione è l’illusione dello spirito di essere arrivato. (Rina Brundu)

Rina Brundu

thebbtsheldonarticleUna delle tragicomiche tematiche che rendono così godibile The Big Bang Theory – la stratosferica sitcom americana di Chuck Lorre e Bill Prady, sit-com che ha per protagonisti un gruppo di “nerd” e per main-character lo straordinario fisico teorico Sheldon Cooper – è la sistematica “guerra” tra Sheldon e il suo amico ingegnere ebreo Howard Wolowitz. Più in generale l’ideale contrapposizione  tra fisica teorica e ingegneria, materia, quest’ultima, che Sheldon considera alla stregua di un passatempo per intelletti non troppo capaci e sicuramente non degna degli spiriti elevati come il suo.

Per gli “aficionados” pubblico quindi, qui di seguito, una mia traduzione (seguita dalla versione originale in inglese) delle migliori battute sull’argomento tratte dagli script della sitcom prodotti a oggi. Enjoy!

Rina Brundu, in Dublin 29/03/2015

Leonard (a tutti): Mi è venuta una splendida idea. Sapete no quanto tempo dobbiamo sempre perdere a risolvere equazioni differenziali, tipo quando risolviamo le equazioni di Fourier o usiamo l’equazione di Schroedinger?

Sheldon: No, Howard non lo sa, è solo un ingegnere.

Leonard: I had a great idea. Do you know how we’re always having to stop and solve differential equations, like when you’re doing Fourier equations or using the Schroedinger equation?
Sheldon: Howard doesn’t, he’s only an engineer.

Sheldon: L’ingegneria. Là, dove i nobili semicapaci operai si confrontano con le visioni di coloro che pensano e sognano. Salute a voi Oompa-Loompas della scienza. (ndt Gli Umpa Lumpa sono delle creature basse e tozze dalla pelle scura e dalle sembianze pressoché umane che Willy Wonka trovò ad Umpalandia, una regione di Umpa, nonché piccola isola situata nell’Oceano Pacifico).

Sheldon: Engineering. Where the noble semiskilled laborers execute the vision of those who think and dream. Hello, Oompa-Loompas of science.

Howard: Sheldon, ti ricordo che c’é un diploma nel mio ufficio che dice che ho ottenuto un master in ingegneria.

Sheldon: Se è per questo c’é anche un post-it di tua madre che dice “Ti voglio bene, Bubula” ma nessuno dei due è un motivo pregnante per preferire il titanio ai nanotubi di carbonio.

Howard: Sheldon, there’s a diploma in my office that says I have masters in engineering.

Sheldon: And you also have a note from your mother that says “I love you, Bubula” but neither of those is a cogent argument for titanium over nano-tubes.

Sheldon: Ha risposto (ndt Stephen Hawking ha risposto)! “Cooper e Hofstadter che si dedicano alle battute umoristiche giovanili è la prova che non hanno niente di valido per giustificare la loro ridicola ricerca. La cosa non dovrebbe sorprendere dato che lavorano a Cal-Tech, di fatto una scuola tecnica dove anche i fisici sono essenzialmente degli ingengeri”. Gesù! Ci ha dato degli ingegneri!  Ti rendi conto di quanto sia offensiva la cosa?

Howard (che è ingegnere): Si.

Sheldon: He wrote back! “Cooper and Hofstadter resorting to juvenile attempts at humor is proof they have nothing to back up their ridiculous paper. It should come as no surprise given they work at Cal-Tech, essentially a technical school were even the physicists are basically engineers”.
Oh, engineers. Do you know how insulting that is?
Howard: Yes.

Howard: E sappilo, gli ingegneri sono intelligenti tanto quanto i fisici.

Sheldon: Oh! Adesso lo ritiri subito!

Howard: Guess what, engineers are just as smart as physicists.
Sheldon: Oh! You take that back!

 

Agente Paige (FBI): Guardi che le voglio fare solo qualche domanda su Howard Wolowitz.
Sheldon: Va bene, va bene. Del resto dubito che qualcuno si accollerebbe il rischio delle severe pene inflitte a chi impersona un ufficiale federale solo per fare qualche domanda su un ingegnere di seconda classe afflitto da un complesso edipico non risolto.

 

Agent Paige: I just want to ask you a few questions about Howard Wolowitz.
Sheldon: Oh, all right. I doubt anyone would risk the stiff penalties for impersonating a federal officer just to ask questions about a minor league engineer with an unresolved Oedipal complex.

Sheldon: Mi fa piacere che tu sia qui, vorrei davvero avere il parere di un ingegnere.

Howard: A disposizione.

Sheldon: Questa sedia cigola. Cosa mi consigli? La faccio aggiustare o ne compro una nuova?

Sheldon: It’s great you’re here. I’d love to get an engineer’s opinion.
Howard: Sure.
Sheldon: This chair is squeaky. Now, do I fix it or get a new one?

Howard: Non credi che (ndt in questo quiz) io debba rispondere alle domande d’ingegneria. Io sono un ingegnere. Sheldon: Con quella logica io dovrei rispondere a tutte le domande antropologiche perché sono un mammifero.

Howard: Don’t you think I should answer the engineering questions? I am an engineer.

Sheldon: By that logic I should answer all the anthropology questions because I’m a mammal.

Amy: Ecco, per risolvere, la prima soluzione che mi viene in mente sarebbe di isolare la parte del tuo cercello dove quel ricordo è registrato e distruggerla con un laser.

Sheldon: Hmm, no. Un’incertezza nell’esecuzione e di colpo mi ritroverei seduto nel dipartimento d’ingegneria a costruire ninnoli con Wolowitz.

Amy: Well, the first thing that comes to mind is isolating the part of your brain where the memory is stored and destroying it with a laser.
Sheldon: Hmm, no. One slip of the hand and suddenly I’m sitting in the Engineering Department, building doodads with Wolowitz.

Related links – Leggi anche:

Fisici teorici contro ingegneri: GUERRA! (2) – Della borsa di studio di Sheldon Cooper a favore degli ingegneri derelitti…

The Big Bang Theory: un’apologia e sul metodo scientifico-didattico di Chuck Lorre e Bill Prady; con 50 aforismi di Sheldon Cooper, tradotti.

Featured image, logo.

Lo disse… Nietzsche

Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella che danzi. -- (---) -- Il mio tempo non è ancora venuto; alcuni nascono postumi.

Lo disse… OSHO

Non voglio seguaci, persone ubbidienti. Voglio amici intelligenti, compagni di viaggio.

Lo disse… NEWTON

Platone è il mio amico, Aristotele è il mio amico, ma il mio migliore amico è la verità.

Most Read Today – Più letti nelle 24 ore…

Attività editoriali per scrittori e autori

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: