Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

Primo Maggio: O vecchia Umanità perchè mai gemi….

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

O vecchia Umanità perchè mai gemi
Dal guardo mesto e le snervate mani
Se pur splende di gemmi e diademi
Sacri o profani?
Perché al tuo carro che sì lungo ha il corso
E sì rapido va sopra la terra
Flagellan sempre dei cavalli il dorso
Miseria e guerra?
I plutocrati lividi e i furfanti
Fer lega coi potenti e ‘l mal tornava
Dal numero maggiore degl’ignoranti
Che nulla osava
Ed i potenti dominar per molti
Anni,e nel mal l’Umanità languiva
Restavano i cadaveri insepolti
Lungo la via.
Ma, a quando a quando, si vedea brillare
Una fulgida fiaccola lontana
Di cui doveva il raggio illuminare
La gente umana.
Fa cor, all’opra tu di prodi avrai
Schiera che ti consacra ogni suo affetto
E ben ti ti saprà dar quel pan che non hai
E pane e tetto
E non d’acciaio il brando fortunato
Fia che a più lieto tuo avvenir ti guidi, ma si udran, sovra campi sterminati
D’amore i gridi
Che la virtù, la Scienza ed il coraggio
Ti potran dare la Pace e la Giustizia,
e cadrà spenta in un tuo Primo Maggio
ogni nequizia.

Andrea Cefaly (Cortale, 31 agosto 1827 – Cortale, 1907)

Advertisements

2 Comments on Primo Maggio: O vecchia Umanità perchè mai gemi….

  1. NOn rattristarti Gavino.Adda passá a nuttata

1 Trackback / Pingback

  1. Primo Maggio: O vecchia Umanità perchè mai gemi….

Comments are closed.