Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Un tristissimo Papa Francesco atterra a Dublino: qualcuno faccia qualcosa per farlo sorridere

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

 

francesco

Screenshot source dailymail.co.uk

Erano mesi che non vedevo Papa Francesco. Da quando ho letteralmente tagliato tutti i canali della tv generalista italiana, Rai in testa, e giornali-analogici inclusi, non ho molte possibilità di sapere nulla del Pontefice. Nella memoria però mi restava l’immagine di un uomo tutto sommato allegro, felice, chissà perché. Mi ha quindi impressionato moltissimo quando questa mattina, ho visto la faccia scura del Papa uscire dalla vettura che dall’aeroporto lo ha portato direttamente al Phoenix Park e alla residenza del Presidente della Repubblica, Presidente con cui Papa Francesco è a colloquio in questo momento.

Anche durante le formalità di rito, durante i saluti, Papa Francesco ha sorriso poco, pochissimo, lo stretto necessario. Si può speculare che dopo gli ultimi scandali tremendi che hanno riguardato la Chiesa, questi non siano tempi da “ridere”, ma in realtà il Pontefice mi è sembrato stanco, stanchissimo, quasi come se i mali del mondo pesassero sulle sue spalle. Di fatto, il Papa Francesco che si è visto oggi è un Papa che non sorprenderebbe se fra qualche anno annunciasse il suo ritiro.

Difficile non capirlo: non deve essere facile essere il primo cittadino normale di una cittadella da duemila anni abituata a vivere l’esatto opposto di ciò che predica, non deve essere facile essere un uomo retto in una pletora di diavoli che spingono per mantenere lo status-quo a suon di preci e di superstizione conclamata. Ma dato che la Chiesa esiste bisogna tenersela, almeno fino a che non diventeremo esseri umani mentalmente liberi e degni, e se bisogna tenersela bisogna sperare che a guidarla da adesso in poi siano sempre i Papa Francesco del mondo, quelli che almeno hanno una parvenza di Cristo in terra e sappiano dare a tutti noi un esempio davvero etico.

Qualcuno faccia qualcosa per far sorridere Papa Francesco: subito!

Rina Brundu

Advertisements

Chiudiamo Wikipedia. Non si lucra scaltramente sull’impegno di intelletto!