LA BARBA DI DIOGENE, Dublin (EIRE) – 17 Years Online. Leggi l'ultimo pezzo pubblicato...

Omaggio a Fabrizio de André: “Sas tres mamas” con un video “didattico” sul massacro dei sardi che dissero no alla camorra (Itri, 1911).

A quindici anni esatti dalla morte, un piccolo omaggio al grande Fabrizio. Ho trovato questo video su You Tube che secondo me vale la pena vedere… per la musica, la voce di Elena Ledda e la storia che racconta. Grazie all’autore del collage caso mai passasse da qui.

Su Fabrizio rimando anche ad un altro articolo di Rosebud “La mia partita a carte con Fabrizio De André” di Alfredo Franchini.

Tre Madri / Sas Tres Mamas

Tito non ses fizu ‘e Deus
ma b’est chi’ morit’ nenzedi adiu
Dimaco tue no has tentu babbu
ma prus de te morinde e mamma
cun troppas lagrimas pianghes Maria
solu s’imagine de un’agonia
ischis chi in vida sa terza die
su fizu tou ad’a torrare
lassa nos pianghere sempre pius forte
pro chi non torrada prus de sa morte

De Issu piango su prus chi no tenzo
sos brazzos lanzos su fronte ei sa cara
onzi vida sua chi vivet ancora
la idu istudiare dae ora in ora
Fizzu ‘e sambene fizu ‘e su coro
e chi ti jamat Nostru Sennore
in sa fadiga de su tou risu
chilca’ unu pagu de paradisu
pro me ses fizu vida morinde
T’appu portadu in zegas intragnas
prima in su sinu e como in sa rughe
ti jamat amore custa ‘oghe mia
no fist’istadu fizu ‘e Deus
ti ancora a tennere pro fizu meu.