Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

Amarcord. 2010 – 2020 Dieci anni di Rosebud – Alcune novità e un’informativa sull’antologia LA BARBA DI DIOGENE

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

ib10

Proprio così! L’anno prossimo saranno dieci anni di Rosebud! Dopo i 7 anni di Terza Pagina World e alcune attività preliminari, in realtà siamo online da venti anni, ma il brand-name Rosebud esiste solo dal 2010!

Inutile dire che in questi anni Rosebud ha pubblicato pezzi straordinari, a centinaia, autorati da professori e autori di tutto il mondo in tantissime lingue. Dato che l’anno prossimo vorremmo festeggiare come si conviene questo sito a suo modo mirabile, inizieremo già da quest’anno (sotto la categoria “Amarcord. 2010 – 2020 Dieci anni di Rosebud”), e presto molto presto – a riproporre tanti dei pezzi più validi già pubblicati, anche a titolo di riconoscenza nei confronti di coloro che li hanno messi a disposizione.

In questi dieci anni Rosebud ha costruito una piattaforma scritturale e letteraria unica. Una piattaforma che ci permetterà di lavorare a livelli altissimi nel prossimo decennio… Da questo punto di vista basti vedere ciò che si è fatto negli ultimi sei mesi. In realtà, per il momento non ne posso ancora parlare perché si è agito soprattutto off-line per motivazioni molto serie, ma nel giusto tempo si avrà visibilità di progetti e dei risultati ottenuti, tutti davvero, davvero straordinari.

Last but not least, confermo agli autori interessati che l’antologia LA BARBA DI DIOGENE uscirà nei prossimi mesi, spero entro giugno, e che sarà quella stessa un ricordo importante di un ANNUS MIRABILIS quale è stato il 2018.

Il target? Sempre lo stesso…. Sempre quello dichiarato: lasciare un segno anche su piano molto pragmatico per raccontare ai posteri che – seppure siamo stati figli anche noi di questa età digitale straordinaria  e tremenda in una – noi non ne abbiamo condiviso la cultura patinata; per dire loro che abbiamo lottato in ogni modo e maniera contro il dis-engagement, che non abbiamo condiviso l’asservimento della stampa di regime, l’asservimento al ducetto e tutto ciò che non si fa etica o deontologia.

Ma soprattutto che abbiamo fatto tutto ciò che abbiamo fatto non perché alla ricerca di ori e di allori, quanto piuttosto perché così comandava lo spirito.

Il resto sono dettagli!

Rina Brundu

Advertisements