PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 10. Breaking News

Giornalismo impressionante: Fazio contro Macron come Fallaci contro l’Ayatollah Ruhollah Khomeini. La prova!

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

Ayatollah-Ruhollah-Khomeini-660x330.jpg

Iran, 1979

FALLACI: Forgive me if I insist, Imam Khomeini. I meant that today, in Iran, you raise fear, and many people call you a dictator. The new dictator, the new boss. The new master. How do you comment on that? Does it sadden you, or don’t you care? (Mi perdoni se insisto, Imam Khomeini. Ciò che volevo dire è che oggi, in Iran, lei fa paura e molte persone la chiamano dittatore. Il nuovo dittatore, il nuovo capo. Il nuovo maestro. Come risponde? La intristisce o non gliene frega niente?).

KHOMEINI: On the one hand I’m sorry to hear that. Yes, it hurts me, because it is unjust and unhuman to call me a dictator. On the other hand, I couldn’t care less, because I know that wickedness is a part of human nature, and such wickedness comes from our enemies. (Da un lato mi rattrista sentire questa cosa. Sì, mi fa male, perché é ingiusto, inumano chiamarmi un dittatore. D’altro canto non me ne frega una mazza, perché so che la malvagità fa parte della nostra natura umana, e questa particolare malvagità viene dai nostri nemici).


FORTY YEARS LATER…

QUARANTA ANNI DOPO….

Viale Mazzini (Via Palazzo Presidenziale francese), 2019

FAZIO: Permette, Presidente? Posso farle una domanda personale?

MACRON: Mais oui, naturellement!

FAZIO: Quant’ è bella giovinezza che si fugge tuttavia….???

MACRON: Que celui qui veut être heureux, le soit: il n’y a pas des certitude pour demain??? Voilà?!

Impressionata… pardon, impressionante! Sic!

PS (Salvimaio, a quando questa riforma RAI, a quando? Fate qualcosa, pleeeeeease??)