Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Quella volta che in tempo di guerra mi regalarono un uovo vero, altro che cioccolato!

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

uova-1.jpgdi Renato Pierri.

Non ci crederete ma è la prima volta in vita mia, alla bella età di 82 anni, che ricevo in dono un uovo di cioccolato. E non crederete neppure che non mi è mai venuto in mente che a qualcuno potesse venire in mente di donarmi un uovo di cioccolato. Me lo hanno regalato l’uovo di cioccolato. Molto tempo fa in dono ho ricevuto un uovo vero, un uovo di gallina voglio dire, ma non sodo e colorato, dipinto in occasione delle feste pasquali. Un uovo vero di gallina sbattuto con lo zucchero, sbattuto a mano col cucchiaino nel bicchiere. Una crema deliziosa. Altro che cioccolato!

Ho un ricordo, un ricordo lontano. Ero piccolo quando mi regalarono un uovo vero di gallina sbattuto a lungo nel bicchiere. Non tanto piccolo da dimenticare. Ero stato malato, a letto, non ricordo per quanto tempo e per quale malanno, certo è che quando mi ripresi, mia madre vedendomi un po’ sciupato e pallidino, disse suppergiù: “Questo povero figlio mio si è sciupato, ha bisogno di uova sbattute”. E sbatté a lungo l’uovo con lo zucchero nel bicchiere, fino a che si addensò e divenne una bella crema. Sapete, vero, che sbattendo l’uovo con lo zucchero si ottiene una bella crema densa? Senza l’albume, ovviamente. Senza l’albume va sbattuto. Mi piacque da morire. Il giorno dopo mia madre non pensò a sbattermi un altro uovo. E neppure i giorni successivi. Non ne vidi altre di uova sbattute con lo zucchero. Eppure il giorno successivo e per altri giorni ancora continuai ad essere il povero figlio sciupato. Era tempo di guerra e tutto costava. Anche le uova di gallina costavano. Che cosa mi piace di più? L’uovo di cioccolato o l’uovo di gallina? L’uovo di gallina sbattuto a mano nel bicchiere con lo zucchero. Magari con un goccio di marsala, se mi vedete un po’ sciupato.

Advertisements

Regala i noltri libri a Natale. Acquistali qui, risparmia!