Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Volerò

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Racconti (1)Fra poco volerò,
mi attaccherò alle ali di un aeroplano
e finalmente volerò lontano!
Sarò come un’aquila grigia e bianca,
sorvolerò laghi e monti
e non sarò mai stanca.
Andrò in alto,
schiaffeggerò le nubi
e toccherò le stelle,
mi divertirò a guardare giù
e non mi verranno le vertigini
perchè la luna cercherà di proteggermi.
Vedrò disegnata la carta geografica
in enormi atlanti adagiati
in distese di mari e colline
e costellati di puntini rossi
delle scintillanti luci delle città.
Mare, quanto mare azzurro e limpido,
diverso mare e laggiù
dove si riflette il sole
galleggia un caro, caro, Stivale!
Planerò delicatamente e mi tufferò,
afferrerò lo Stivale
e me lo porterò sotto il braccio
come se fosse un libro di geografia
e poi felice, cantando volerò via!
Sorvolerò ancora mari e città
attaccata alle ali dell’aeroplano
poi lo adagerò dolcemente
sull’Oceano Indiano,
a due passi da qui
e non sarà mai più lontano.

Giovanna Li Volti Guzzardi

(Melbourne)

eagle-772480_960_720

 

Advertisements

Chiudiamo Wikipedia. Non si lucra scaltramente sull’impegno di intelletto!

1 Trackback / Pingback

  1. Racconti e poesie (4) – Volerò — ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism | O LADO ESCURO DA LUA

Comments are closed.