Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Esclusivo – Dopo lo “Strega” a Cognetti, il piccolo Marcellino vince il “Premio letterario edita l’incipit 2017”, ovvero “Avanti” di Matteo Renzi rivisto e corretto da un suo piccolo fan.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

child-1099753_960_720

Marcellino dopo il difficilissimo esame….

incipit

Qui sopra l’originale incipit di “Avanti” di Matteo Renzi (Feltrinelli editore)…

Il piccolo Marcellino ha ancora i lacrimoni agli occhi e non ci crede: ma è tutto vero, ha davvero vinto lui!  “Mi è venuto così” spiega poi, “ho solo pensato che un ex-Premier almeno il nome Paese dovrebbe scriverlo come si deve, in maiuscolo, se non altro per mostrare rispetto, e poi… poi… cambia una virgola qui, termina una frase lì….. Tutto qui, non ho fatto nulla di speciale, avrebbe potuto farlo qualunque bambino ciò che ho fatto io!”.

 

Modesto, come si addice ai grandi geni letterari, il piccolo Marcellino corre a nascondersi dietro la sottana della mamma, ma la sua creazione resta: pregnante, significante, bellissima. Ed eccolo qui di seguito il nuovo incipit vincitore.

“Avanti” di Matteo Renzi, visto e corretto da Marcellino, 7 anni:

Diciamolo subito questa storia è strana.

È la storia di un gruppo di sindaci, amministratori locali e giovani professionisti che nel 2014, in un momento drammatico della vita del Paese, prende il potere, si insedia a Palazzo Chigi e fa di tutto per mandare l’Italia a puttane.

Advertisements
L’ultimo articolo pubblicato…

Ergo

È stato un periodo intensissimo che non è finito mai da gennaio a oggi, e la stanchezza, soprattutto mentale, si fa sentire, anche se nel mio caso comincio a pensare che [...]