PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 10

Top classic poems – A Dream Within a Dream by Edgar Allan Poe

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

Edgar_Allan_Poe_daguerreotype_crop

Take this kiss upon the brow!
And, in parting from you now,
Thus much let me avow–
You are not wrong, who deem
That my days have been a dream;
Yet if hope has flown away
In a night, or in a day,
In a vision, or in none,
Is it therefore the less gone?
All that we see or seem
Is but a dream within a dream.

I stand amid the roar
Of a surf-tormented shore,
And I hold within my hand
Grains of the golden sand–
How few! yet how they creep
Through my fingers to the deep,
While I weep–while I weep!
O God! can I not grasp
Them with a tighter clasp?
O God! can I not save
One from the pitiless wave?
Is all that we see or seem
But a dream within a dream?

Artwork, 1849 “Annie” daguerreotype of Poe

4 Comments on Top classic poems – A Dream Within a Dream by Edgar Allan Poe

  1. In tanti lo hanno dimenticato!
    In tanti senza capire preferiscono la cialtronaggine lenta e manierosa di Lovecraft…

    • Sì effettivamente un genio a suo modo, una grande capacità di passare dal gotico sublime alle scritture più impegnate,anche poetiche… Una sorta di Leonardo della letteratura.

  2. Mi andava di pubblicare qualcosa di diverso…per distrarci dal renzismo…
    e facendo una ricerca ho visto che questa viene considerata una delle poesie top della letteratura in lingua inglese…. io avrei probabilmente optato per qualche sonetto del bardo (soprattutto il 75, mi pare)… ma concedo che la qualità estetica di questo lavoro di Poe è straordinaria. Si, sono d’accordo Gavino, ciao.

  3. Sicuro Gavino e tu la fai benissimo… quante volte abbiamo pubblicato I tuoi lavori e lo faremmo ancora, quando vuoi. ciao

Comments are closed.