Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8º. Breaking News

Dubbi amletici politici: ma dov’è il cambiamento (veloce) promesso da Renzi? (Renzi I = Berlusconi V?).

ROSEBUD TV – Roberto Vecchioni – Samarcanda (Live@RSI 1984)

AFORISMI MEMORABILI E ZIBALDONE


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

Attenzione la versione definitiva di questi testi uscirà solo dopo le elezioni politiche


Il caso diffamatorio su Wikipedia 

————————————————–

  • Un popolo che elegge corrotti, impostori, ladri, traditori, non è vittima, è complice (George Orwell). Clicca qui per leggere tutto
  • —————————————————-

 
CHI SARÀ IL NUOVO PREMIER ITALIANO? VOTALO QUI!

Gli stornelli del 4 marzo e dieci validi motivi per cui Luigi Di Maio sarà Premier!

LEGGILI TUTTI QUI

Oppure scarica i PDF e diffondili

Dieci validi motivi per cui Luigi Di Maio sarà Premier!

Stornelli politici per il 4 marzo 2018

———————————–

Promuoviamo una coscienza e una lotta politica civile e democratica. Liberiamo l’Italia dal renzismo, dai suoi interessi familisti, dai suoi boiardi di Stato e dai suoi scandali. Per le ultime notizie su questi argomenti, clicca qui.

Rina Brundu

D’accordo, bisogna dargli il tempo. Ma se il buongiorno si vede dal mattino qualche motivo di preoccupazione c’è, quasi come se la Ferrari fosse sparita dal garage e al suo posto fosse rimasto un carretto scalcagnato. Dati alla mano, l’operato del governo Renzi I durante la sua prima settimana di lavoro si può così riassumere: una visita ad una scuola, un’intervista lunga 25 minuti di Matteo Renzi a “Ballarò” e supportata dalla presenza di un buon numero di ministri del suo governo.

Dulcis in fundo, mi pare sia faccenda di ieri la nomina di 9 viceministri e 44 sottosegretari, o giù di lì, con il solito codazzo di dichiarazioni risentite (e a volte davvero imbarazzanti), da parte degli esclusi, dei trombati della poltrona….

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements

info@ipaziabooks.com

2 Comments on Dubbi amletici politici: ma dov’è il cambiamento (veloce) promesso da Renzi? (Renzi I = Berlusconi V?).

  1. “Dopo promesse di pace al “mite Letta” gli ha èiazzato un palo del telegrafo in quel posto, fedele al motto che nei sederi altrui sono stuzzicadenti!”

    Sono piegata in due dal ridere: crepa d’invidia corriere.it!

    Like

  2. No ammetto la mia ignoranza “magrisiana” non l’avevo mai sentito dire ma non vi sono dubbi che descrive l’azione politica del governo renzista, o oggi, in maniera… perfetta! Saludos

    Like

Comments are closed.