Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Filosofia dell’anima – Della dignità. Il caso Dell’Utri (breve)

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

dell'utriSi apprende oggi che Marcello Dell’Utri, già “storico braccio destro di Berlusconi” scrive il giornale di Gomez, “detenuto dal 2014 quando era diventata definitiva la sua condanna a 7 anni per concorso esterno a Cosa nostra”, starebbe per lasciare il carcere. Sarà liberato perché a quanto pare la situazione del suo “cuore” sta peggiorando e colui potrebbe correre il rischio di “morte improvvisa”.

Ecco un uomo a cui non resterà neppure la dignità, mi sono detta non appena ho letto la notizia, e mi ha fatto pena. Naturalmente nel mondo del berlusconismo rampante il concetto di “dignità” non esiste, praticamente viene calpestato da tutto: dalla necessità di fare cassa, business, di arraffar qua e là, di imporsi, di comandare, di tentare di imbrogliare la giustizia divina oltre quella umana, sempre e comunque.

Resta il fatto che la dignità è importante. Nel caso di Dell’Utri la sua dignità morirà nello stesso istante in cui questo signore uscirà dalla porta del carcere e magari i suoi occhi incontreranno quelli dei suoi “amici” carcerati che non hanno avuto la sua stessa “fortuna”. Quando un giorno, che speriamo il più lontano possibile, dato che adesso il suo cuore avrà senz’altro ogni possibilità di riprendersi, questo carissimo amico di Berlusconi muoverà verso altro piano di esistenza, non potremo neppure rendergli l’onore delle armi che implica il nostro essere riusciti a conservare almeno un briciolo di dignità.

Terribile! Soprattutto perché sarà quel giorno che inizierà per colui (e per tutti noi, naturalmente) la vera pena da scontare per i peccati commessi e si ritiene che quella tipologia di giustizia non contempli interferenze da nessuna “deità” interessata, per qualsiasi motivo, a lenire la “sofferenza”, non importa quanto potente.

Rina Brundu

PS: Vale anche per chi si è tanto adoperato per ottenere questo risultato, s’intende!

PARDON, SAREBBE INFINE USCITO: VIVA L’ITALIA!

dellutri2

Advertisements

Chiudiamo Wikipedia. Non si lucra scaltramente sull’impegno di intelletto!