Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Cinema e musica: caduta miti inossidabili – Il maestro Ennio Morricone in rotta con la sua stessa musica mirabile nei film di Sergio Leone.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

A-15900-1450446424-7316.jpegSembra incredibile, ma non ci sta restando più nulla! Non c’è una sola colonna portante del nostro immaginario collettivo che stia riuscendo a reggersi in piedi; non c’è più alcun mito che riesca a sopravvivere il suo stesso mito: resteremo completamente soli!

Per esempio, alcuni giorni fa, tutto mi sarei aspettata tranne di imbattermi in un articolo nel quale si leggevano parole di fuoco del bravissimo maestro Ennio Morricone contro il mitico Sergio Leone; soprattutto, si leggevano parole scocciate del primo contro le richieste del secondo di inserire i famosi “fischi” nelle musiche a corredo dei suoi spaghetti western…

Naturalmente la mia speranza è che queste parole non siano mai state dette dal maestro, o al più che si sia trattato di un mero sfogo del momento. Ho passato tutta la mia vita all’estero è posso garantire che il maestro Morricone, insieme a Sophia Loren, sono gli unici personaggi mediatici viventi italiani davvero conosciuti in tutto il mondo. Le musiche degli spaghetti western di Sergio Leone a queste latitudini sono considerate un vero mito intoccabile, intramontabile…

Capisco che il maestro voglia mettere in primo piano l’altra “arte” che ha prodotto, di cui nessuno si sognerebbe di minimizzarne il valore, ma anche l’ultimo “asinaio” si accorgerebbe della potenza di quei “fischi” in quei  film comunque “leggeri”. Di quale “potenza” parlo? Della capacità artistica a tutto tondo che sa toccare l’anima, sfiorarla, incantarla, e da questo punto di vista che si stia ascoltando il miglior Beethoven o una sigla western non fa alcuna differenza…. Pensare che uno spirito elevato come quello del maestro Morricone questo dovrebbe saperlo molto bene: sembra davvero incredibile, stiamo perdendo qualsiasi certezza, non ci resterà più nulla, resteremo completamente soli… ma almeno lasciateci quelle note spettacolari!

Rina Brundu

Advertisements

Regala i noltri libri a Natale. Acquistali qui, risparmia!