Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

IL PADRE DEL PITTORE MODIGLIANI IN SARDEGNA

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

art-1531881_960_720.jpguno studio di Massimo Pittau

L’apertura a Cagliari di un mostra del pittore livornese Amedeo Modigliani mi offre l’occasione di ricordare la presenza di suo padre Flaminio in Sardegna, presenza che moltissimi Sardi ignorano del tutto.

Oridda (tra Domusnovas e Villacidro) è una vallata, sulla quale Alberto La Marmora, parlando dei dintorni di Domusnovas, ebbe modo di scrivere: «Questa gran vallata ombreggiata da elci e da sugheri secolari, guarnita da robuste macchie di lentisco e di corbezzoli, conduce a quella di Oridda ai piedi di un gruppo di monti dei quali il Monte Linas è il punto culminante. Magnifica vallata, è rinomata nel paese per i suoi alberi, per la ricchezza in ferro e per la cacciagione, perché a più del cervo e del cinghiale vi si trova anche il muflone. Ma questa ridente contrada presto diventerà arida, perché ora in gran parte è assicurata ad uno speculatore straniero, vero Attila delle foreste della Sardegna, che dopo un anno o due ha portato la sua scure devastatrice sopra gli alberi della vallata d’Oridda e dell’altra vicina, detta salto di Gessa, senza che l’amministrazione superiore si dia carico dei gravi danni che cagiona al paese, perché il primo sarà quello del disseccamento delle sorgenti che formano il pregio della vallata d’Oridda».

Un giudizio così duro su una persona non lo si trova in alcun’altra delle numerose pagine che il La Marmora ha dedicato alla Sardegna: «vero Attila delle foreste della Sardegna».

Per parte sua, e in nota, Giovanni Spano aggiunge: «Questo vastissimo salto ricco di alberi e di miniere venne ora acquistato dalla casa Modigliani. Vi si è scoperta recentemente una ricca miniera di calamina, ossia zinco; ma il proprietario sta seguitando a distruggere gli alberi per far carbonaje in iscala larga, con molto suo vantaggio. Vi si presentano dei vasti tratti disseminati di tronchi d’alberi nudi, quasi deplorando la loro vandalica devastazione» (vedi A. La Marmora, Itinerario dell’isola di Sardegna, Cagliari 1868, vol. I, pg. 153).

La famiglia Modigliani ricordata dai due studiosi era quella di Flaminio Modigliani, padre del famoso pittore livornese Amedeo Modigliani. E sono testimonianze e giudizi di due eminenti studiosi ed amanti della Sardegna, che non hanno bisogno di alcun commento.

Advertisements

1 Trackback / Pingback

  1. IL PADRE DEL PITTORE MODIGLIANI IN SARDEGNA — ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism | O LADO ESCURO DA LUA

Comments are closed.