Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Facce da superstiziosi: un mitico incipit di Roberto Renzetti contra lo Scalfari in età e le sue “sciocchezze da Sacrestia”.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

I NOSTRI AFORISMI – OUR QUOTES

Macché, macché! Travaglio lo sopravvaluta (nda: sopravvaluta Renzi)…. Questo signore non ha una strategia perché non è capace di averla… Renzi spara cazzate! Il suo grande alleato è la vigliaccheria congenita del sistema politico italiano! E che fai tu, Gruber? Sei diventata una sostenitrice di Renzi? Non ti riconosco più! Cosa pensi possa accadere a un paese come questo guidato da un Premier come questo? Cosa credi sia successo oggi per giustificare la lettera a Repubblica pubblicata senza critiche? Renzi avrà chiamato Calabresi e gli avrà ordinato: “Senti, c’ho una lettera… pubblicamela!”. Un giorno chiamerà Cairo e gli dirà: senti, questa Gruber mi sta sulle scatole, toglila!”.

Giampaolo Pansa, Otto e mezzo (La7), 11 febbraio 2016

Tratto dal Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu.

Per l’E-Book clicca qui.

Roberto Renzetti

Sono un vecchio e, da vecchio, vi dico che invecchiare non è piacevole anche se del tutto naturale. La cosa peggiore è l’affievolirsi quando non addirittura il perdere facoltà. Poiché ho avuto esperienze di persone lucidissime che improvvisamente cambiavano modo di pensare su questioni dirimenti, allora mi sono premunito. Ho lasciato, ad esempio, scritto che se dovessi avvicinarmi alla metafisica o più semplicemente dovessi abbracciare una qualche religione, beh da questo momento devo essere considerato incapace di intendere e di volere. In pratica: sarei impazzito.

Dico questo perché mi serve per parlare di altri vecchi che, con il passare del tempo, danno segni di impazzimento. Se costoro sono persone qualunque vanno compatite e financo accarezzate con affetto. Ma se sono personaggi pubblici le cui prese di posizione potrebbero influenzare il prossimo, devono ritirarsi per non rompere ulteriormente le balle all’umanità….

Roberto Renzetti

Dopo questo bellissimo incipit, ad ulteriore dimostrazione che anche fare il leone da tastiera è un’arte, checchè ne pensi il ducetto, il resto di questo articolo titolato….

SCALFARI E’ UN POVERETTO CHE, COME NAPOLITANO, DOVREBBE ANDARE IN PENSIONE

lo potete trovare su fisicamente.net cliccando appunto sul suddetto titolo o sulla featured image di questo post. Ne consiglio la lettura a tutti: di fatto se avessimo meno scalfari e più renzetti in questo mondo, avremmo meno pseudo intellettualismo, meno orazioni, meno rincoglionimento acuto e diseducativo e più teste pensanti che non sarebbe davvero un male!!

Advertisements

info@ipaziabooks.com

Leave a Reply.... Lascia un commento...

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: