Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Forse non tutti sanno che (1) – Il logo della Apple e Alan Turing. E un aforisma di Joan Clarke.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

—————————-

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

PERLE DI ROSEBUD – LISTA AGGIORNATA DEI DERETANI INAMOVIBILI

Resistere, resistere, amico mio, con un popolo di pecore la vittoria del lupo non potrà che essere questione di tempo.

(Clicca qui per conoscere tutti i deretani di cui sopra)

PERLE POLITICHE – SENILITÀ, OKAY, MA SE DOVESSI DIVENTARE RENZISTA…

…portarmi dal veterinario e sopprimermi subito, please!

(Clicca qui per leggere tutto)

main-qimg-32a38eb3353bfb125206cc39a0b7794e-cIl logo della Apple, la mela da cui manca un morso, è un tributo a Alan Turing. Lo straordinario matematico inglese morì l’8 giugno 1954, si uccise con una mela avvelenata. Si disse che scelse questo modo di morire copiando “l’idea” dalla sua fiaba preferita “Biancaneve e i 7 nani”(1937) di Walt Disney.

“We will have each others minds: this is more than most people will ever have”.

(Noi avremmo l’uno la mente dell’altra: questo è più di quanto la maggior parte delle persone potranno mai avere).

Lo disse Joan Clarke, la fidanzata di Turing, quando lui le rivelò di essere omossessuale e ruppe il fidanzamento (da “The Imitation Game” (2014))

Advertisements

info@ipaziabooks.com

%d bloggers like this: