Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

3000 anni di poesia irlandese – Il canto di Amergin

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

DSC01211Nel 1268 a.C. gli uomini di Mileto invasero l’Irlanda e si scontrarono con i Tuatha De Dannan per il controllo del paese.  Questi invasori provenienti dalla penisola iberica e molto simili ai Baschi sono gli antenati di coloro che sono attualmente conosciuti con il nome di Irlandesi Neri. Arrivarono sulle coste di Inver Skene, oggi nota come Baia di Kenmore. Il loro grande Bardo, Amergin, fu il primo a toccare terra e quando posò il piede sul suolo d’Irlanda cantò queste parole ormai vecchie di tremila anni.

banner02Ic tabairt a choisse dessi i nHerind asbert Amairgen Glúngel mac Miled in laídseo sís:
As he placed his right foot on Ireland, Amergin of the White Knee recited this poem:

Come mise il piede destro in Irlanda, Armegin dal Ginocchio Bianco recitò questo poema:

Am gáeth i mmuir
I am the sea swell

Io sono il moto ondoso

Am tonn trethain
The furious wave

L’onda furiosa

Am fúaimm mara
The roar of the sea

Il ruggito del mare

Am dam secht ndrenn
A stag of seven slaughters

Un cervo da sette macelli

Am séig i n-aill
A hawk above the cliff

Un falco sopra la scogliera

Am dér gréne
A ray of the sun

Un raggio del sole

Am caín lubae
The beauty of a plant

La bellezza di una pianta

Am torc ar gáil
A boar enraged

Un cinghiale inferocito

Am hé i llind
A salmon in a pool

Un salmone nell’acqua

Am loch i mmaig
A lake in a plain

Un lago in pianura

Am brí dánae
A flame of valor

Una fiamma di valore

Am gae i fodb   feras fechtu
A piercing spear waging war

Una lancia appuntita pronta alla guerra

Am dé delbas   do chin codnu
A god that fashions heros for a lord

Un dio che allena eroi per un re

Cóich é no-d-gléith   clochur sléibe
He who clears the mountain paths

Colui che rende sicuri i sentieri di montagna

Cía ón co-ta-gair   áesa éscai
He who describes the moon’s advance

Colui che descrive il sorgere della luna

Cía dú i llaig    funiud gréne
And the place where the sun sets

E il luogo dove tramonta il sole

Cía beir búar   o thig Temrach
Who drives cattle off from Tara

Colui che porta il bestiame da Tara

Cía búar tethrach   tibis cech dáin
That fine herd touches each skill

Quella bella mandria richiede ogni abilità

Cía dé delbas   fáebru áine
A god that fashions weapons of glory

Un dio che prepara armi di gloria

Commus caínte   Cáinte gáeth
An able poet. Wise am I.

Un poeta capace. Saggio sono io.

Traduzione in inglese del Dr. Harry Roe di sunflower.com

Traduzione in italiano, Rina Brundu, in Dublino, 13 maggio 2016

Advertisements