LA BARBA DI DIOGENE, Dublin (EIRE) – 17 Years Online. Leggi l'ultimo pezzo pubblicato...

La musica di Anna van Keulen. And “The Cross of Snow” by Henry Wadsworth Longfellow

Anna van Keulen era un’adolescente olandese che amava la musica. Voleva diventare famosa e non sapeva che sarebbe morta a soli 13 anni, pochi giorni fa, sulla sua bicicletta, mentre andava a scuola. Così, il papà ha pensato di pubblicare un suo video in Rete… un modo come un altro per aiutarla a realizzare quel sogno. Per quello stesso motivo esiste questo post, per quello stesso motivo migliaia di persone hanno retwittato il post del padre.

Il sonetto The Cross of Snow racconta invece il dolore di Henry Wadsworth Longfellow per la tragica morte della giovane moglie in un incendio. La poesia è stata scritta 18 anni dopo la morte della donna. Nel tentativo di salvarla, Longfellow stesso si procurò delle ustioni sul viso che in seguito lo portarono a smettere di rasarsi e a farsi crescere la caratteristica barba.

In the long, sleepless watches of the night,
A gentle face–the face of one long dead–
Looks at me from the wall, where round its head
The night-lamp casts a halo of pale light.
Here in this room she died, and soul more white
Never through martyrdom of fire was led
To its repose; nor can in books be read
The legend of a life more benedight.
There is a mountain in the distant West
That, sun-defying, in its deep ravines
Displays a cross of snow upon its side.
Such is the cross I wear upon my breast
These eighteen years, through all the changing scenes
And seasons, changeless since the day she died.