LA BARBA DI DIOGENE, Dublin (EIRE) – 17 Years Online. Leggi l'ultimo pezzo pubblicato...

Esclusivo Accademia della Crusca – dopo il “futuro”, L’INFINITO RENZIANO

Leopardi,_Giacomo_(1798-1837)_-_ritr__A_Ferrazzi,_Recanati,_casa_LeopardiMMXIV - L'INFINITO


Sempre caro mi fu questo Silvio folle,
E questo Partito, che da tanta parte
Dell’ultimo emendamento le riforme esclude.
Ma viaggiando e mirando, interminati
Disegni di qua dall’Arno, e sovrumani
Dibattiti, e studiatissimo eloquio
Io nel faticar mi fingo; ove per poco
L’elettor non si spaura. E come il sordo
Odo DEM tra le mille correnti, io quello
Infinito scontento alla mia voce
Vo comparando: e mi sovvien l’Agnese,
E il castagnaccio, e le avite fritelle
E Qui Quo Qua, e la ruota che gira. Così tra questa
Inanità s’annega il pensier mio:
E il politicar m’è dolce o così mi pare***.

****Metro libero (et liberato).

Errebì Fecit

Featured image, Giacomo Leopardi

2 Comments on Esclusivo Accademia della Crusca – dopo il “futuro”, L’INFINITO RENZIANO

  1. Renzi fantastica e noi che facciamo?

  2. Lui, neanche finge…anzi, si diverte molto
    Lieta domenica
    Eloisa

Comments are closed.