Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Emergenza mediatica epocale. Per IL FATTO QUOTIDIANO “dues è meglio che uan”… e vai con la nuova marchetta al tomo di uno dei maggiori responsabili per i danni procurati dal renzismo in Italia: complimentoni!

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Vergognamoci per loro dato che evidentemente non sono capaci di farlo, men che meno di capire cosa stanno facendo.

Rina Brundu

PS: Forse, mercé la nostra indubbia ammirazione per Travaglio, abbiamo giudicato troppo bene questo giornale. Di fatto per cambiare una cultura mediatica non basta un giornalista, serve molto di più. E, dentro quelle nefaste dinamiche, mutare la passione tutta italica per le marchette pseudo-letteararie amicali, sarà uno dei task più erculei: ridicolissimi, sic!

Advertisements

Natale 2018 – Regala i nostri libri!