Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

I ricercatori della Hadassah University (Israele): “È provato: tutta la nostra vita ci scorre davanti prima di morire!”. Dieci momenti che non vorrei rivedere.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

I NOSTRI AFORISMI – OUR QUOTES

Macché, macché! Travaglio lo sopravvaluta (nda: sopravvaluta Renzi)…. Questo signore non ha una strategia perché non è capace di averla… Renzi spara cazzate! Il suo grande alleato è la vigliaccheria congenita del sistema politico italiano! E che fai tu, Gruber? Sei diventata una sostenitrice di Renzi? Non ti riconosco più! Cosa pensi possa accadere a un paese come questo guidato da un Premier come questo? Cosa credi sia successo oggi per giustificare la lettera a Repubblica pubblicata senza critiche? Renzi avrà chiamato Calabresi e gli avrà ordinato: “Senti, c’ho una lettera… pubblicamela!”. Un giorno chiamerà Cairo e gli dirà: senti, questa Gruber mi sta sulle scatole, toglila!”.

Giampaolo Pansa, Otto e mezzo (La7), 11 febbraio 2016

Tratto dal Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu.

Per l’E-Book clicca qui.

vitaSecondo i ricercatori dell’università israeliana Hadassah di Gerusalemme, il vecchio assioma parapsicologico in virtù del quale prima di morire siamo costretti a rivedere ogni istante vissuto, sarebbe stato confermato dalla scienza, o almeno così riporta il The Telegraph britannico. Il curioso fenomeno (noto con il nome di Life Review Experience, LRE), sarebbe determinato dal fatto che le zone del cervello destinate a conservare la memoria sarebbero pure le ultime a morire.

Sempre a leggere questo giornale, coloro che avrebbero partecipato all’esperimento NDE avrebbero riportato di rivedere questi ricordi, queste memorie, dentro una dimensione senza tempo, in ordine sparso o anche simultaneamente, ma appunto non in ordine cronologico. Un altro elemento è che in tutte queste esperienze-rivissute il soggetto interessato riesce finanche a percepire le emozioni che una data situazione ha procurato in tutti gli altri protagonisti della stessa scena. Per chiarire meglio è un poco come se mentre la Rai manda in onda l’ennesima marchetta renzista, ogni spettatore riuscisse a vedere e a percepire i conati di vomito di tutti gli altri spettatori, non importa quanti siano i milioni di utenti collegati nello stesso momento: way to go rispetto alla misera capacità di sharing dei gizmos moderni!

Chi volesse saperne di più clicchi qui, agli altri invece domando: ma è davvero necessario rivedere ogni istante della tua vita in quel momento che cazzo stai morendo e potresti avere pure altri pensieri?!

Non lo so. Ad ogni buon conto ecco la mia lista dei dieci momenti che non vorrei rivedere nepure prima di spirare!

  • Quando Baggio sbagliò il rigore ai mondiali americani.
  • Quando ho incontrato per la prima volta quattro o cinque teste di cazzo che sarebbe stato meglio non incontrare.
  • Quando Renzi fece lo sgambetto a Enricosstaisereno.
  • Quando Renzi non andò a visitare gli alluvionati della Liguria.
  • Quando Renzi fece il giro in yatch con la moglie per precedere nel porto la Concordia in urgente stato di riparazione.
  • Ogni volta che Renzi mi ha rappresentato come presidente del mio Paese.
  • Quando Renzi andò con Benigni a pranzo da Obama.
  • Quando Renzi si comportò da sbruffone con il costituzionalista Zagrebelsky
  • Quando Renzi in completo elegante abbraccio’ quel vigile del fuoco terremotato.
  • Quando Renzi si è presentato davanti alle telecamere senza la bandiera europea.

 

Advertisements

info@ipaziabooks.com

Leave a Reply.... Lascia un commento...

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: