Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

Nanni Moretti: “Qui in Francia giudicano il mio film e basta, non pensano alle mie posizioni politiche”. Riflessioni e considerazioni.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

Auguste Rodin - Le Penseur (Il Pensatore)

Auguste Rodin – Le Penseur (Il Pensatore)

di Rina Brundu. Sarò bre… pardon, je serai bre…..

Advertisements

4 Comments on Nanni Moretti: “Qui in Francia giudicano il mio film e basta, non pensano alle mie posizioni politiche”. Riflessioni e considerazioni.

  1. Io resto convinta che i francesi potrebbero riuscire a valutare davvero bene la “qualità”… attendiamo, time will tell.

    • Per intanto vedo che si sprecano agiografie sul TG1… non meraviglia… sono d’accordo con Moretti: attendiamo la saggezza francese!

  2. Dieci minuti di applausi si legge: potenza delle clac!

    PS Chi invece fosse interessato al parere degli specialisti che dirimono sul destino dei film dei nostri tempi, può trovare il loro parere su La madre, un film sostanzialmente mediocre (anche brutto, si dice), qui.

    http://www.imdb.com/title/tt3013610/

  3. Come volevasi dimostrare nessun premio per gli italiani al Cannes 2015. A quanto pare Moretti è stato profetico…. I francesi hanno davvero giudicato il suo film per la sua qualità.

    Di fatto era quello che temevo. Sic.

Comments are closed.