Breaking News

Massimo Pittau

Professore ordinario nella Facoltà di Lettere e già Preside di quella di Magistero dell’Università di Sassari, è nato a Nùoro, dove ha seguito tutti gli studi elementari e medi. Iscrittosi all’Università di Torino, sotto la guida di Matteo Bartoli si è laureato in Lettere con una tesi su «Il Dialetto di Nùoro»; si è dopo iscritto all’Università di Cagliari, dove si è laureato in Filosofia con una tesi su «Il valore educativo delle lingue classiche». Nell’anno accademico 1948/49, nella Facoltà di Lettere di Firenze, ha seguito come perfezionamento corsi di Carlo Battisti, Giacomo Devoto, Emidio De Felice, Bruno Migliorini e Giorgio Pasquali.

Nel 1959 ha conseguito la libera docenza e nel 1971 la cattedra in Linguistica Sarda nell’Università di Sassari. Contemporaneamente ha tenuto a lungo l’incarico di Glottologia oppure quello di Linguistica Generale.

Ha conosciuto personalmente il linguista Max Leopold Wagner, Maestro della Linguistica Sarda, col quale è stato in rapporto epistolare nell’intero decennio precedente alla morte di lui.

È autore di una sessantina libri e di più di 400 studi relativi a questioni di linguistica, filologia, filosofia del linguaggio. Per le sue pubblicazioni ha ottenuto nel 1972 un “Premio della Cultura” dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, e nel 1995 il premio del Gruppo Internazionale di Pisa per la sezione “Letterati del nostro tempo” per la sua opera Poesia e letteratura – Breviario di poetica (Brescia 1993). Ha inoltre ottenuto due segnalazioni in altrettanti premi nazionali per opere di filosofia del linguaggio e altre due nel “Premio Grazia Deledda” per la saggistica. Nell’ambito del “Premio Ozieri” per la letteratura in lingua sarda gli è stato assegnato il premio per la Cultura per l’anno 1995. Inoltre gli è stato assegnato il «Premio Sardegna 1997» di Sassari per la sezione «Linguistica» e un diploma di benemerenza nel “1° Festival della letteratura sarda”, Bono, agosto del 2004. Infine gli è stato assegnato il “Premio Città di Sassari – Lingue Minoritarie, Culture delle Minoranze” per il 2009.

È stato per 40 anni socio effettivo della «Società Italiana di Glottologia» e per 30 anni del «Sodalizio Glottologico Milanese».


Opere scientifiche di M. Pittau

Questioni di linguistica sarda, Pisa 1956 (esaurito).

Il dialetto di Núoro, Bologna 1956 (esaurito).

Il linguaggio – i fondamenti filosofici, Brescia 1957 (esaurito).

Studi sardi di linguistica e storia, Pisa 1958 (esaurito).

Filosofia e linguaggio, Pisa 1962 (esaurito).

Problemi di filosofia del linguaggio, Cagliari 1967 (esaurito).

Lingua e civiltà di Sardegna, 1ª serie, Cagliari 1970 (esaurito).

Aristotele, La Poetica, introduzione, testo critico greco, traduzione e commento, Palermo 1972, Palumbo Editore.

Grammatica del sardo-nuorese, Bologna, 2ª ediz. 1972, 5ª ristampa 1986 (esaurito).

Problemi di lingua sarda, Sassari 1975 (esaurito).

La Sardegna Nuragica, Sassari 1977, 5ª ristampa 1988; II ediz. riveduta e aggiornata, Cagliari 2006, Edizioni della Torre.

Pronunzia e scrittura del sardo-logudorese, Sassari 1978 (esaurito).

La lingua dei Sardi Nuragici e degli Etruschi, Sassari 1981 (esaurito).

Lessico etrusco-latino comparato col nuragico, Sassari 1984 (esaurito).

I Cognomi della Sardegna – significato e origine, Sassari, 1990, 2ª ristampa 2003.

Testi etruschi tradotti e commentati – con vocabolario, Roma 1990 (esaurito).

Grammatica della Lingua Sarda – varietà logudorese, Sassari 1991 (esaurito).

Poesia e Letteratura – Breviario di poetica, Brescia 1993 (Libreria Koinè Sassari).

Ulisse e Nausica in Sardegna, Nùgoro 1994 (esaurito).

L’origine di Nùgoro – i toponimi della città e del suo territorio, Nùgoro 1995 .

Origine e parentela dei Sardi e degli Etruschi – saggio storico-linguistico, Sassari 1995 (esaurito).

La Lingua Etrusca – grammatica e lessico, Nùgoro 1997 (Libreria Koinè Sassari).

I nomi di paesi città regioni monti e fiumi della Sardegna – significato e origine, Cagliari 1997, 1ª ristampa, 2004, E. Gasperini Editore.

Tabula Cortonensis – Lamine di Pirgi e altri testi etruschi tradotti e commentati, Sassari 2000 (esaurito).

Dizionario della Lingua Sarda – fraseologico ed etimologico, 2 voll., Cagliari, 2000, 2003 (esaurito).

La Lingua Sardiana o dei Protosardi, Cagliari 2001, Ettore Gasperini Editore.

Vocabolario della Lingua Sarda, Cagliari 2002 (Libreria Koinè Sassari).

Lingua e civiltà di Sardegna (II), Cagliari 2004, Edizioni della Torre.

Grammatica del Sardo Illustre, Sassari 2005, C. Delfino Editore.

Dizionario della Lingua Etrusca, Sassari 2005 (Libreria Koinè Sassari).

Dizionario dei Cognomi di Sardegna, 3 voll., Cagliari 2006, “L’Unione Sarda” (esaurito).

Toponimi Italiani di origine etrusca, Sassari 2006 (esaurito).

La Sardegna Nuragica, 2ª ediz. riveduta e aggiornata, Cagliari 2006, Edizioni della Torre.

Storia dei Sardi Nuragici, Selargius (CA) 2007 (Libreria Koinè Sassari).

Il Sardus Pater e i Guerrieri di Monte Prama, Sassari 2008, 2ª ediz. ampliata e migliorata 2009, EDES (Editrice Democratica Sarda).

Dizionario Comparativo Latino-Etrusco, Sassari 2009 (Libreria Koinè Sassari).

I toponimi della Sardegna – Significato e origine, II Sardegna centrale, Sassari 2011, EDES (Editrice Democratica Sarda).

I grandi testi della Lingua Etrusca – tradotti e commentati, Sassari 2011, C. Delfino Editore.

L’Era fascista nella provincia italiana – Il Littorio a Nùgoro e in Sardegna, Sassari 2011, EDES (Editrice Democratica Sarda).

Gli antichi Sardi fra i “Popoli del Mare”, Selargius (CA) 2011, ediz. Domus de Janas.

Lessico italiano di origine etrusca – 407 appellativi 207 toponimi, Roma 2012, Società Editrice Romana  (Libreria Koinè Sassari).

Lessico della Lingua Etrusca – appellativi antroponimi toponimi, Roma, Società Editrice Romana, 2013  (Libreria Koinè Sassari).

Il dominio sui mari dei Popoli Tirreni (Sardi Nuragici ed Etruschi), edizione digitale Ipazia Books, 2013.

600 Iscrizioni Etrusche – tradotte e commentate, edizione digitale Ipazia Books, 2013 (Amazon).

Nuovo Vocabolario della Lingua Sarda – fraseologico ed etimologico, Domus de janas, Selargius (CA)  2014.

Luoghi e toponimi della Sardegna, edizione digitale Ipazia Books, 2015 (Amazon).

Enciclopedia della Sardegna Nuragica, edizione digitale Ipazia Books, 2016 (Amazon).

Credenze religiose degli antichi Sardi, Cagliari 2016, Edizioni della Torre.

Studi sulla Lingua Etrusca, edizione digitale Ipazia Books 2016 (Amazon).

Toponimi Toscani di origine etruca (num. 536), edizione digitale Ipazia Books 2016 (Amazon).