Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Elena Ludovisi

 

elenacropElena Ludovisi è nata il 18 Agosto 1989 ad Anzio, in provincia di Roma. Vive e lavora da due anni e mezzo in una splendida capitale europea.
Si è diplomata al liceo classico nel 2008, ha vissuto quasi due anni a Londra dai 19 ai 21 anni, poi ha studiato musica (canto lirico) per tre alla Scuola Popolare di Musica di Testaccio sotto la guida del Soprano Galgani e percussioni e ritmica sotto la guida del Prof. Monti.Ama la musica, la lettura e bere il Sabato sera con gli amici. Riguardo alla scrittura, è una passione che l’accompagna da sempre e che scaturisce principalmente dall’occhio con cui osserva il mondo, specialmente i rapporti umani. Ha scritto e ancora scrive (seppur di meno) racconti brevi ispirati allo story telling Americano di Carver. È molto facile che i suoi articoli siano provvisti di una traduzione in inglese operata da lei stessa per via della sua altra grande passione, l’Inglese.

Ha anche un blog https://shaintallecalling.wordpress.com/ in cui sono contenuti anche i racconti precedentemente citati. Scrive saltuariamente per Rosebud dal 2014. È una lenta osservatrice dallo spirito critico molto pronunciato – forse anche troppo. Ciò significa che ha sempre qualcosa da dire e che voi avrete sempre qualcosa da ascoltare (sai che palle!).

—–

Elena Ludovisi was born the 18th of August 1989 in Anzio, a small town next to Rome. She’s lived for 2 years in one of the most charming cities of Europe.

She graduated Humanities at high school and lived almost two years in London (19 – 21 years old). Then back to Rome she studied music for three years at the Scuola Popolare di Musica di Testaccio – two main subjects which were Opera under the supervision of the Soprano Galgani and percussions and Rhythm under the supervision of Prof. Monti.

She loves music, reading and go drink with her friends on Saturdays. In regards to writing, it’s a passion that has always accompanied her and that originates from her view over the world, especially human relations. She wrote and still does (less than before though) short stories inspired to Carver’s American story telling. In her works she usually provides a translation into English too, as it represents another great passion of her.

She runs a blog ttps://shaintallecalling.wordpress.com/ where you can find the stories mentioned above and a lot, a lot, a lot of music.

She has occasionally produced articles for Rosebud for two years so far. She’s a slow observer with a very prominent critical sense – sometimes even too much. That means that she believes she has always something interesting to say and that her friends are very lucky because they always have something interesting to hear about (she is just joking😀… isn’t she?!).

Advertisements