PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 10

Dubbi ontologici al tempo del “governo abusivo”: ma di quale democrazia “a rischio” starebbe parlando Cacciari?

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

connubio2

Qualcuno potrebbe chiederglielo??

Pazzesco… un po’ come stare a rotolarsi nella me*da e pulirsi il naso con un fazzolettino in caso di starnuto!

La maniera in cui sputano sul responso popolare del 4 marzo 2018 è indegna. La maniera in cui calpestano la nostra “democrazia” fa orrore… ma poi – sulle veline mediatiche – li chiamano… “filosofi”!!