LA BARBA DI DIOGENE, Dublin (EIRE) – 17 Years Online. Leggi l'ultimo pezzo pubblicato...

Dagli alla scienza! Sull’apologia della superstizione nei media italiani al tempo del Coronavirus.

scientist-2141259_1920

Al solito c’è mamma Rai in testa, dato che quando vi è dà dare il cattivo esempio, o da promuovere la diseducazione civile, il nostro servizio pubblico non si tira mai indietro, ma, occorre dirlo, in codesti tempi di Coronovirus (così come in tutti gli altri) l’apologia della superstizione imperat sui media italiani. Da “La verità” di Belpietro (a cui spetta la corona), a “Dagospia”, finanche a “L’unione sarda” (di norma un giornale più sobrio e corretto), è tutto un fiorire d’occhielli per attrarre l’attenzione sulle dichiarazioni di questo o quel sacerdote (ricordo che si sta quindi dando voce alla categoria di “professionisti” dove si annoverano più pedo*ili, almeno a leggere le cronache giudiziarie), pronto a ricordarci come qualche ridicolissima prece condita in salsa rituale medievale dovrebbe liberarci dal virus. Sic!

Non la scienza, dunque, non una ricerca seria e meticolosa sulla natura di questa bestiola microscopica, sui suoi sicuri punti di debolezza che bisognerebbe attaccare senza pietà, vengono messi in risalto dai media italiani, ma la superstizione… appunto… a suon di messe farneticanti.

Che a dirla tutta la situazione sembrerebbe essere ben più grave di quello che appare anche sul lato “scientifico”, dato che solo adesso scopriamo di come i miliardi di finanziamenti pagati dal contribuente italico in questi anni non sono serviti per creare centri di ricerca medica di eccellenza, quanto piuttosto (ripeto, almeno questo è ciò che sembra) per i soliti scopi…. arricchire alcuni avvoltoi sulla pelle dei tanti! E, come sempre, i nostri “cani da guardia” della politica, i nostri mastini mediatici, si dimenticano di “investigare” il problema, si dimenticano l’inchiesta decisiva…

Su una cosa tuttavia non ho dubbi: noi sconfiggeremo il Coronavirus, ma occorre ammetterlo, dato lo status-quo sarà più per culo che per altro… con la possibilità che il virus abbandoni un paese così moralmente e intellettualmente corrotto causa un suo “schifo” interno da non scartarsi. Assolutamente!

Rina Brundu

covid 19

Il vero volto del Covid 19 che i media italiani vogliono sconfiggere a suon di messe…