PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 10

Ancora sulla triste parabola di Francesco. Dall’immenso filosofo Diogene detto il “cane” alla lettura dei filosofi cani. Aridatece Alessandro VI!

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

… Se non altro lui si occupava solo di corruzione corporale, del sacro valore dell’intellettualità o delle “possibilità” ontologiche se ne sbatteva le palle! Sic.

Rina Brundu

papa2