Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

Notte della Repubblica (12) – Mercenari della politica. Dal Conte Decaduto e renzista che rinnega il M5S alla svendita del popolo del 4 marzo 2018…

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

contedecauto.jpg

Confesso che in questi giorni non riesco né a leggere giornali né a guardare la tv. Provo solo un immenso schifo davanti alla maniera miserabile, indecente, vile, mercenara con cui il volere del popolo del 4 marzo 2018 è stato stravolto, “normalizzato”, “svenduto”, insultato, calpestato senza vergogna alcuna…

Dopo avere smesso di costruire altarini per la pirata del mare che speronò la nave della GDF, il nuovo idolo della sinistra è diventato il renzista Giuseppe Conte, evidentemente Premier double-face, dato che senza evidenti problemi morali, etici, e pur di agguantare poltrona, passa con la leggerezza della gentil-farfallina dall’essere stato Premier del Salvimaio alla posizione di futuro leader del governo giallorossicciorolex: che coraggio!

Del resto il nuovo ducetto italiano ha le spalle coperte: da un lato il suo primo sponsor mediatico è il giornalista Marco Travaglio, dall’altro a dargli manforte c’é il santone e guru Beppe Grillo comico genovese imprestato alla politica che è riuscito dove Craxi ha fallito: prendere per il culo la parte più sana dell’Italia!

Hai voglia non leggere i giornali né ascoltare tv!, nell’Italia di oggi bisogna turarsi ogni orifizio e disporsi ad attendere. Se il passato di codesti personaggi e del partito degli scandali a cui hanno affidato il destino della nazione (contro il volere di quella), è un metro valido gli avvisi di garanzia non tarderanno ad arrivare.

Il nuovo attacco al dna costituzionale neppure, mentre è altrettanto certo che non basteranno le serrature di Fort Know per impedire il mungere continuato delle mammelle dello Stato: si salvi chi può!

Rina Brundu

PS: E addio caso Bibbiano, caso Consip, insider trading… per i quali resta solo la speranza della giustizia universale che… dobbiamo crederci, sarà più forte e meno smemorata, interessata, di quella terrena!

Advertisements