PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 10. Breaking News

Se leghi il cuore

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

Marco Vukic

 

Se leghi il cuore

Se leghi il cuore a una nuvola

non prendertela col vento

quando non lo vedrai tornare.

 

Nascondilo sotto un sasso

tra le radici di un’antica quercia

nel ventre oscuro di una balena.

 

Muralo dietro gli occhi

di chi finge di non sapere

circondalo di catene dorate

schiaccialo sotto il peso

di una promessa inutile.

 

Se leghi il cuore a una nuvola

lo renderai libero di vagare

e sentirai il battito del tramonto

sconfinare nell’alba.

Tratto da  VUKIC, M. A che ora incomincia la vita, 2018.

Contenuti

Presentazione
Migrante
L’urlo
Oceano smarrito
Ricordi e persone
Non ti accorgerai di me
Inseguendo l’orizzonte
Quello che aspetta
Caterina
Il pozzo
Ora
Pioggia
Poesia
Promesse
Questo amore
Se fosse stata guerra
Se leghi il cuore
Un milione di atomi
Tutti abbiamo paura
Un vecchio pazzo
Verrà l’estate
Tutte le scuse del mondo
Una discarica
Risposte
A che ora incomincia la vita?
Note biografiche

Paperback 

Ebook 

Source: www.ipaziabooks.com


Marco Vukic – È lo pseudonimo di Marco Vuchich, artista italiano di origini croate, attivo in Rete, i cui lavori hanno ricevuto numerosi riconoscimenti. Spirito poliedrico, molto attento alle tematiche sociali e al divenire della realtà che lo circonda, Marco ama raccontarla anche liricamente quella “realtà”. A che ora incomincia la vita? (2018), una raccolta di 24 poesie, è la sua prima silloge.