Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

Sulla pericolosissima revanche mediatica degli adepti del renzusconismo: sono dovunque! E sull’ultimo ridicolissimo sondaggio di Mentana…

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

emergenza democratica.jpg

L’ultimo ridicolissimo sondaggio mentaniano… con l’apologia dello wishful thinking politico a beneficio dell’adepto coglione

Sono dovunque! Fai uno zapping e il minimo che ti può capitare è nell’ordine Renzi, Zingaretti, Giachetti! Il minimo, ho detto, perché in realtà la carrellata è infinita e quando non sono i deus-ex-machina in persona, sono i loro servi mediatici in forma di conduttore, conduttrice, ammiratore, ammiratrice, editore, editrice in un crescendo renzusconico che fa paura, annichilisce l’anima e ti porta a interrogarti sulla nostra stessa essenza di nazione: ma quand’è che siamo diventati un simile bordello asservito a questa casta?

Il sentimento più grande che provo è comunque quello della paura perché forse ora come non mai abbiamo la possibilità di vedere cosa è stato il sistema-PDR. Se infatti rispetto al berlusconismo c’è un unico punto fermo a cui guardare, Silvio Berlusconi, dato che proprio come diceva Denis Verdini enne anni fa, coLUI si risolve in se stesso, il piddinismo è di fatto un sistema. Un sistema ben oliato, inserito in ogni luogo, in ogni contesto, dalle università agli enti pubblici, dai circoli parrocchiali alle associazioni sportive, dappertutto. Fanno paura, appunto!

Ma come spesso accade con le questioni italiane, la tragedia sfiora quasi sempre, inevitabilmente, la farsa. Ciò è accaduto anche ieri, con il “Fatto” che ha ripreso l’ultimo sondaggio La7, dove, tocca che ti ritocca Enrico Mentana, o chi per lui, è finalmente riuscito a perpetrare il crimine disiato da tempo, con il PDR (partitino al 10% come dimostrato dalle ultime elezioni sarde), caricato di un salutare (per loro, non per la nazione) 21%: ma di cosa si fanno questi sondaggisti? Dicono che le droghe di ultima generazione siano davvero pericolose e questo status-quo sembrerebbe confermarlo!

Che a ben guardare da Mentana e da La7 ce lo aspettiamo, ma che il “Fatto” riprenda queste puttanate caricate di wishiful thinking è veramente vergognoso! Cosa ci resta da fare? Spegnere, evitare anche lo zapping a cui eravamo costretti da lungo tempo, bisogna informarsi direttamente solo presso i siti o le bacheche del movimento politico che si sostiene e soprattutto darsi alla superstizione se necessario, toccare ferro, e pregare che il Salvimaio regga per cinque anni. L’alternativa sono questi figuri, l’alternativa è questo quadro immondo che ha rovinato un intero Paese, che ha fatto trombetta non solo della sana decenza politica, ma soprattutto della decenza stessa: senza vergogna!

Rina Brundu

 

Advertisements