PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 10. Breaking News

Balle mediatiche in salsa superstiziosa su Italians – Corriere della Sera. Le ha notate…

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

balle.jpg

Renato Pierri.

Non mi sembra una bella cosa che noti blog di notissimi quotidiani pubblichino false notizie, anche se scritte da lettori. Due notizie non vere sono apparse il giorno 28 febbraio su Italians – Corriere della Sera. Un lettore poco informato scrive: “L’ingraziarsi i media dicendo che nella Chiesa serve maggior presenza femminile, è una fesseria: la Chiesa è già eccessivamente femminilizzata, anche nel suo clero”. Falso. Il clero nella Chiesa cattolica è “il complesso dei sacerdoti” (Sabatini Coletti) e le donne non possono accedere al sacerdozio. E anche se la presenza femminile nella Chiesa (non nel clero) è cospicua, non significa nulla, giacché le donne non hanno nessun potere decisionale.

Altra falsità: “I vescovi dovrebbero tutti vestirsi di tela di sacco, cospargersi il capo di cenere e andare a prostrarsi alla Madonna di Fatima, pregando per la propria conversione. Perché Fatima? Perché è dove la B.V. Maria annunciò, all’inizio del ‘900, l’imminente corruzione sessuale del clero”. Ora, è vero che la mia memoria non è buonissima, però ho scritto due libri su Nostra Signora di Fatima, letto decine di libri, consultato decine di documenti, ma non rammento che tra i discorsi attribuiti da Lucia alla Madonna ce ne sia uno che accenni alla “imminente corruzione sessuale del clero”. Potrebbe essermi sfuggito, ma perché l’autore della lettera non cita la fonte? Del resto è una profezia assurda, priva di senso, giacché il fatto che episodi di corruzione sessuale siano stati scoperti negli ultimi tempi, non significa che non ci siano sempre stati, anzi sicuramente sono diminuiti proprio perché se n’è parlato.