Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

Sostegno a Salvini e Di Maio. Urka, il renzismo all’assalto con le “personalità della cultura”. Ricordiamo l’invettiva del grande Fo contro il renzista Benigni che cenava con Obama: altro che profughi!

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

urka2.jpg

21 Febbraio 2016

 “Benigni ultimamente mi ha sorpreso… dice stradice… mette in imbarazzo… annulla ciò che ha fatto per anni… si adatta al meglio che gli può produrre un atteggiamento o una definizione politica o sociale… Renzi è un uomo senza cultura e quindi senza stile, sul piano morale è peggio di Berlusconi… Per cultura intendo il modo di concepire la vita e il rapporto con gli altri… soprattutto la forza di mettersi a disposizione e di far qualcosa che sia utile e determinante… Di Berlusconi ha ripetuto le stesse chiavi, gli stessi andamenti, le stesse promesse… Che ci sarebbe stata attenzione per la cultura, per le scuole, per il lavoro… e invece questo non è arrivato mai….

Con Berlusconi c’era una opposizione che era omogenea… oggi non c’é opposizione, se non ci fossero i Cinque Stelle sarebbe un unico binario sul quale si muove la locomotiva del toscano…

Gli intellettuali non fanno più gli intellettuali…. sono disposti ad accettare… a mettersi al servizio, applaudire, consentire, sposare… unirsi in matrimonio con tutta la corte del vincitore”.

Dario Fo, 18 febbraio 2016, Reputation – Sky canale 63.

Tratto da “Diario dai giorni del golpe bianco” (di prossima uscita)

Serie “Fortuna che per il “Fatto” di questi tempi il concetto di “personalità” è molto vago.

E la smettessero di strumentalizzare politicamente le vite dei tanti, di paragonare il caso dei trafficanti di profughi e le segrete trame dei loro patroni politici all’Olocausto: si vergognino! Forse non saranno pesci ma un pò coglioni sì!

Advertisements