Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Ipazia Books – Comunicazione editoriale e Rosebud Estate 2018

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

scrivi-con-noi-1Pubblico questa nota qui perché molte comunicazioni per Ipazia sono giunte a Rosebud: non mandatele qui. Chi fosse interessato ai servizi di pubblicazione dell’editore deve scrivere a info@ipaziabooks.com e dovrebbe seguire le linee guida indicate.

Ricordo anche che Ipazia non tratta esattamente con le “nuove proposte”, ma gli autori sono per lo più autori già pubblicati e con una notevole esperienza… fermo restando alcune eccezioni dovute al livello qualitativo del lavoro proposto (negli ultimi tempi ce ne sono state almeno due straordinarie per Ipazia). Peraltro ogni testo viene comunque dato in visione a diversi editor prima di essere accettato e io mi rimetto sovente alla loro esperienza.

Vero è però che parte della mission di Ipazia è concentrarsi sull’ottimo lavoro che fanno i tanti nuovi scrittori dell’era digitale, sovente più bravi nei loro blog di autori stracotti e omologati, quindi ci si aprirà di più nel prossimo futuro proprio allo scopo di conservarli quei lavori… in molti luoghi e in molti modi.

Peraltro Ipazia preferisce una attività di “scouting” alla maniera delle vecchie agenzie attorali o mediatiche, insomma meglio puntare direttamente su qualcuno che si sa valido piuttosto che attendere richieste da autori anelanti ma con delle creazioni fuori dalla linea editoriale.

E poi c’è Rosebud. Dopo sei mesi straordinari, questo Rosebud che è ormai totalmente nelle mani degli autori del “Gruppo di Ipazia”, una conditio sine-qua-non per migliorare e crescere, si farà una qualche pausa e nelle prossime settimane le pubblicazioni diminuiranno notevolmnte. Il lavoro continuerà per lo più nel background e da settembre tante novità, tanti nuovi libri bellissimi anche in edizione hardback.

Grazie a chi continua a seguirci, a chi mi scrive, a chi mi ha chiesto interviste che ho puntualmente rispedito al mittente (è importante infatti continuare a lavorare in pace se vogliamo arrivare dove dobbiamo arrivare), a chi mi ama a suo modo e ama l’onestà intellettuale, di metodo, l’orizzonte d’attesa fatto di solido know-how e non di capacità epidermica allo scopo di farci pavoni con penne da ammirare, il coraggio, nonché la nostra forza, la determinazione ad essere, in un mondo di lupi determinati a tutto pur di sbranarci. Ma non ci riusciranno, parola mia!

Besos a todos,

Rina Brundu

Advertisements

Chiudiamo Wikipedia. Non si lucra scaltramente sull’impegno di intelletto!