Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Bravissimo Giovanni Floris a “Otto e mezzo” (La7)

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

giovanni_florisMi accade raramente di pubblicare un post per plaudire a un qualche discorso sentito in tv, e in realtà stavo per pubblicarne uno per dare ulteriore visibilità alle scontate, populiste nell’essenza, tragicomiche disquisizioni del re “dell’ovvio”, per citare Crozza, Beppe Severgnini (che anche oggi ci ha informato del pranzo avuto con i colleghi d’oltreoceano, ma come si fa?), ospite questa sera nel programma della Gruber. Poi la conduttrice ha passato la parola a Giovanni Floris, presente in studio, e ancora una volta abbiamo potuto toccare con mano la differenza di tempra intellettuale.

“Inutile decretarne la fine in qualsiasi salsa” ha detto questo giornalista, “ma uscite dalla porta, la destra e la sinistra rientreranno sempre dalla finestra”. Questo era il “gist” di uno dei suoi discorsi, insomma, e racconta una grande verità che dà molto da pensare sotto diversi punti di vista. Bravissimo Floris, sicuramente un raro giornalista italiano capace, serio, preparato… se poi se si limitasse a scrivere saggi sarebbe perfetto!

Rina Brundu

Advertisements