PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

Sosteniamo l’antirenzista Giulio Sapelli come Premier. Quando di Renzi disse: “Quest’uomo può combinarne di tutti i colori”.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

sapelli (1)

Tuttavia se fosse vero ciò che si legge nei giornali adesso, ovvero che Sapelli avrebbe voluto decidere i ministri e fare di testa sua, bene fanno i pentastellati a non procedere con lui: il governo del cambiamento deve essere il governo del cambiamento! E quindi va benissimo Giuseppe Conte!

Clicca qui sotto per leggere quel mitico post di Rosebud del dicembre 2016.