Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

La rivolta dei lettori de IL FATTO QUOTIDIANO contro la linea editoriale pro inciucio pentastellato col PDR e la rivolta contro Luigi Di Maio governativo a tutti i costi…

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

 

pdrMeglio lasciare parlare i commenti: eccone una carrellata in calce all’articolo Di Maio al Pd: “Sotterriamo l’ascia di guerra e diamo un governo al Paese” e grazie agli autori qualora passassero di qui.

54 minuti fa
Torniamo al voto, non parlarmi non ti sento non toccarmi non ti vedo il ceco il muto il sordo .Che alleanza vogliamo fare , neanche i muri non ti rispondono .W M5S abbasso tutti gli altri perditempo .
LUCASostenitore

un’ora fa
Meglio tornare al voto ! L’inciucio è già in atto da quando si è fatta la legge elettorale. L’hanno votata Salvini, Berlusconi, Pd…. I voti di Fratelli d’Italia non sono serviti altrimenti l’avrebbe votata anche la Meloni. La legge elettorale è stata fatta per IMPEDIRE a qualcun altro di vincere. Il governo lo faranno il centrodestra con l’appoggio OCCULTO del PD di Berlusconi. Ormai si sono arroccati per difendere il MALAFFARE che hanno creato, per cui il M5S dovrà andare all’opposizione… e qui la cosa diventa curiosa, perché una opposizione fatta da PD+M5S+LeU avrebbe la MAGGIORANZA…. ecco perché dico che il PD farà opposizione contro gli italiani e favorirà i mafiosi e le ‘ndrine che infestano il Nord….!!! Vediamo quali MENZOGNE si inventeranno stavolta…!

un’ora fa
Sotterriamo l’ascia di guerra e diamo un governo A ME! Questo è il vero significato della frase. Il nostro Luigi Di Maio sta diventando patetico, da quanto è disposto ad ingoiare ed abiurare pur di avere la agognata “cadrega”. Franza o Spagna, purchè se magna; la frase in voga ai tempi della Italia frammentata e sottomessa a stati stranieri combacia perfettamente con l’attuale posizione del M5S. Per loro attualmente il PD o la Lega sono la stessa cosa, e chi se ne frega se le opinioni della Lega sono agli antipodi di quelle del PD. Purchè se magna…. Con il PD dovrai tenerti tutti gli immigrati e continuare a foraggiare così le mafie italiane ed internazionali? Non importa, purchè se magna… Con la Lega non potrai realizzare il Reddito di Cittadinanza? Ma chi se ne frega, purchè se magna… Gli unici che proprio non vogliono sono quelli di Forza Italia. Chissà perché. Non sarà mica che la presenza di Forza Italia nella maggioranza porterebbe Salvini a rappresentare il 37% contro il 32% del M5S, e gli darebbe quindi il diritto di reclamare la Presidenza del Consiglio? In questo caso non vale più il “purchè se magna”; infatti, in questo caso, il nostro Luigi Di Maio non magnerebbe più, e dovrebbe abbandonare per molto tempo i sogni di gloria.

un’ora fa
Tutti i giorni su FQ, tra cartaceo e online ci sono decine di pezzi inneggianti all’accordo, esattamente speculari a quelli che c’erano prima delle elezioni …. bei titoloni c’erano …. mah .

un’ora fa
Attenzione Di Maio ed eletti vari del movimento perché l’ira funesta di Achille sarà niente a confronto di quello che succederà se il vostro elettorato più puro si sentirà tradito.

un’ora fa
Spero che sia solo una tattica per stanare il PD e FI, perché se il MoVimento fa un accordo con i trombati non voluti dal popolo, cioè PD e FI, allora il MoVimento 5 Stelle è senza un futuro.
DAMMI LE CHIAVISostenitore Giusp-1199

un’ora fa
Concordo, quoto e sottoscrivo.

un’ora fa
Incredibile: con la scusa che nel programma dei 5 Stelle c’è la levigatura dei privilegi, non trovi disponibilità, a fare il governo, né da parte del Pd, né da parte della Lega. Eppure in altri tempi si sarebbero azzannati l’uno contro l’altro per spartirsi le poltrone con il partito arrivato primo.. Immagino che abbiamo capito tutti, loro elettori compresi, che questi Partiti Lupetti cambiano il pelo ma non sono disposti ad abbandonare il vizio, e che del Paese se ne infischiano. AVANTI TUTTA CON UN GOVERNO DI MAIO E I SUOI MINISTRI: avanti tutta per un M5S oltre il 40%
Umberto Arnulfo Giorgio Riparbelli

53 minuti fa
Non ti credere. Possibile che se il M5S si accorda con il PD e LEU gli elettori di destra lascino il M5S. Ed allora sarebbero dolori alle prossime elezioni..

un’ora fa
La base del M5S si sta già allontanando

un’ora fa
voci di corridoio dicono che i forconi sono in avanscoperta, meno male che i nostri eroi sono allenati a camminare e persino a correre. guardate che gli stracci stanno volando e non solo nel pd. consultare il blog no? forse sarebbe il caso. la base rumoreggia.

 ● 

un’ora fa
il messaggio delle elites e delle intellighenzie nostrane con l’evidente supporto dei media diventa piu chiaro ogni giorno che passa : il pd DEVE fare parte del prossimo governo.

guajiro Big Grim

57 minuti fa
basta guardare gli ospiti onnipresenti dai vari floris,gruber e formigli ,subdoli megafoni di una politica uscita distrutta dalle elezioni, e che comunque vogliono imporre.
Giorgio RiparbelliAbbonato Digital guajiro

38 minuti fa
Lei e’ come quel Comitato Centrale della DDR, che come scrisse Bertold Brecht, di fronte alla bocciatura del popolo, delibero’: se il popolo non e’ d’accordo, che si cambi popolo.

Serie “Non siamo tutti pecore”

 

Advertisements

Chiudiamo Wikipedia. Non si lucra scaltramente sull’impegno di intelletto!