Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Sud chiama Nord e Nord chiama Mafia. Sull’inciucio dell’inciucio in the making… (1) – Sull’esopianeta Vespa, le minchiate del parterre di Mentana e un Paese al rovescio. Riflessioni in progress…

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

rovescioA un certo punto ieri sera ho cambiato su Rai1, sul programma di Vespa. Ho resistito si e no pochi minuti e poi sono ritornata sui miei passi, non si poteva fare diversamente dato che, era chiaro, io non riuscivo a respirare in quello straordinario esopianeta di vecchia generazione dove ero atterrata durante quello che cominciava ad assomigliare ad un altrettanto straordinario viaggio nel tempo: ma era davvero possibile che esistessero ancora quegli esseri?

Nel parterre di Mentana le cose non andavano certo meglio, ma almeno le minchiate giornalistiche se sei allenato abbastanza riesci a schivarle. In quello studio, poco prima, a meravigliarmi di più era stato l’incredibile candore di Massimo Giannini: cioè, evidentemente durante questi due mesi di campagna elettorale costui si era davvero bevuto le sciocchezze che lui stesso e i colleghi debenedettici andavano scrivendo, parti innaturali del loro incurabile wishful thinking, e adesso non si raccapezzava più. Più scaltro, Aldo Cazzullo aveva pensato bene di mettere le mani avanti per difendersi dalle sue proprie minchiate, scritte senza vergogna insieme alla redazione fontaniana per annichilire il popolino: “Il favore popolare che attribuivamo a Gentiloni era “consenso non votante””. Minchia!

Che a ben guardare queste sono appunto mere minchiate se pensiamo invece, a mente fredda, a ciò che è accaduto in Italia dopo la chiusura delle urne, dove il Sud ha chiamato il Nord e il Nord ha chiamato la Mafia, mentre all’orizzonte l’inciucio degli inciuci is in the making e il duce, lungi dal fare autocritica, è ancora lì…

 

(Pezzo in progress… aggiornato ogni cinque minuti e non finirà fino a che non avrò vomitato tutto il mio sdegno sia mediatico che politico…)

Advertisements

Natale 2018 – Regala i nostri libri!