Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Sud chiama Nord e Nord chiama mafia. Sull’inciucio dell’inciucio (FI+Lega+PD) in the making… (4). L’unica soluzione davvero valida per i pentastellati? Andare all’opposizione! Niente patti con i topi di fogna!

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

rovescioDopo la sciagurata giornata elettorale di ieri, il grande inciucione Fi+Lega+PD è ormai alle porte. Nel mondo dell’etica scaltra del centrodestra berlusconico il governo della nazione vale bene lo sputo sulla parola data, questo lo capisce pure Salvini. E poi, mica ti capita tutti i giorni di poter fare il Premier portandoti a casa un misero 17%, ma senza ricorrere ad operazioni golpistiche di renzistica memoria!

E per i Cinque Stelle? A mio avvviso, data la situazione, non resta che una sola opzione, altri cinque anni di opposizione! Certo, sembra un insulto mentre lo si dice! Sembra un insulto che un Partito che in date regioni è arrivato ad ottenere quasi il 70% del favore popolare debba andare all’opposizione… ma considerando da che premesse etiche parte quel MoVimento, sarebbe un’ignominia ben peggiore se si abbassasse a riproporre le usate malepratiche della peggiore politica italiana.

E comunque non esistono altre vie! Non può esistere un governo M5S-Lega (il cui Premier potrebbe essere solo Di Maio), e non può esistere un governo M5S-PDR perché una simile opzione politica determinerebbe una implosione all’interno del MoVimento stesso, procurata soprattutto da quella base che ha fatto dell’antirenzismo viscerale le ragioni dell’appartenenza. A dirla tutta non può esistere neppure una alleanza M5S-PD, vale a dire una alleanza pentastellata con un PD depurato dalla presenza del leader. Non può esistere perché prima di uccidere il suo partito, il ducetto di Rignano ha fatto in modo che il cadavere si trasformasse post-mortem in carne rancida, marcia, ma sempre “pietanza prelibata” per le sue fauci da avvoltoio…

Cinque anni di opposizione sono l’unica opzione che ci resta! L’unica insomma che permetta al MoVimento di vivere degnamente questa nuova era terribile che arriverà… nell’attesa di raccogliere i cocci di una nazione sfigurata alla fine della nuova legislatura. Sempre se per allora esisteremo ancora come siamo sempre esistiti e non saremmo morti soffocati dal peso del debito pubblico o, forse, dal lavorio più infamante di una cancrena politico-amministrativa nazionale che, ormai ne siamo certi, da noi potrebbe non curare mai…

Continua…

Advertisements

Chiudiamo Wikipedia. Non si lucra scaltramente sull’impegno di intelletto!