Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Libri diseducativi e conniventi da non leggere MAI, neppure sotto tortura (3) – “Un paese senza leader” di Luciano Fontana (Longanesi). E vi spiego anche perché.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

fontanalibroNon è assolutamente vero che si deve leggere di tutto, si deve leggere Thoreau, si deve leggere Orwell, si deve leggere tutto sulla vita di Giordano Bruno, si devono leggere le infinite biografie di vite essenzialmente anonime che nel silenzio e con il loro lavoro si elevano e ci elevano, ci permettono di crescere moralmente, eticamente, politicamente, scientificamente, e sovente sono capaci di sacrificare tutto, affetti, carriera, finanche la stessa esistenza, appunto, nel tentativo ostinato di ottenere quel risultato….

Ma non si deve leggere mai, mai, mai nessuno scritto di chi usa la sua posizione per riportare pedissequamente, quotidianamente il pensiero del suo ras politico di riferimento mentre quello si fa i suoi interessi privati facendoli passare per gli interessi di una nazione! Non acquistate mai testi simili, teneteli lontani dai vostri figli e da ogni persona di cui abbiate cara la crescita intellettuale, perché non gli/le farete mai nessun favore. Tutto nella vita è opinabile, ma almeno questo lo possiamo dire con una certa sicumera!

Rina Brundu

Advertisements