Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8º. Breaking News

Anche Dagospia censura Di Battista. Sul perché ritiriamo il ROSEBUD AWARD 2017 al miglior giornale italiano… che resta sempre IL FATTO QUOTIDIANO. Una nota editoriale.

ROSEBUD TV – LUCIO DALLA – PIAZZA GRANDE

AFORISMI MEMORABILI E ZIBALDONE


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

Attenzione la versione definitiva di questi testi uscirà solo dopo le elezioni politiche


Il caso diffamatorio su Wikipedia 

————————————————–

  • Un popolo che elegge corrotti, impostori, ladri, traditori, non è vittima, è complice (George Orwell). Clicca qui per leggere tutto
  • —————————————————-

 
CHI SARÀ IL NUOVO PREMIER ITALIANO? VOTALO QUI!

Gli stornelli del 4 marzo e dieci validi motivi per cui Luigi Di Maio sarà Premier!

LEGGILI TUTTI QUI

Oppure scarica i PDF e diffondili

Dieci validi motivi per cui Luigi Di Maio sarà Premier!

Stornelli politici per il 4 marzo 2018

———————————–

Promuoviamo una coscienza e una lotta politica civile e democratica. Liberiamo l’Italia dal renzismo, dai suoi interessi familisti, dai suoi boiardi di Stato e dai suoi scandali. Per le ultime notizie su questi argomenti, clicca qui.

news-1074604_960_720Lo scorso dicembre, vittima del solito impulso goliardico, ma anche perché in Italia abbiamo ogni ragione di essere preoccupati mentre viviamo una emergenza informazionale epocale, Rosebud ha creato una serie di premi da assegnare al meglio e peggio politico-mediatico nostrano.

Tra quei premi c’era il ROSEBUD AWARD 2017 PER IL MIGLIOR GIORNALE ITALIANO… che in un momento di esagerata goliardia fu assegnato a Dagospia, il giornale online creato da D’Agostino. Due mesi più tardi, dopo attenta analisi, e per tutta una serie di ragioni che non è necessario ricapitolare qui, abbiamo deciso di ritirare questo premio che, per l’anno scorso, resterà appunto non assegnato.

Detto questo, bisogna pure precisare che su questo sito non abbiamo mai dimenticato di sottolineare l’importanza che ha, in questo particolare momento storico, per l’Italia, per noi italiani, IL FATTO QUOTIDIANO diretto da Marco Travaglio nella sua versione cartacea e da Peter Gomez nella sua versione online. Può essere una minimalità, ma è opportuno ribadirla perché senza quel giornale oggi tutti noi saremmo più soli, in balia di pochi scaltri determinati a tutto pur di annientarci mediaticamente, politicamente e come collettività libera, cosciente e raziocinante… e dunque vi invitiamo a sostenerlo, ognuno come può.

RB


Nota 11/02/2018

A parziale correzione del titolo e per correttezza editoriale, bisogna scrivere che “Dagospia” ha poi riportato la notizia su “Di Battista”, ma il Premio resta non-assegnato perché per poter assegnare un simile “riconoscimento” bisogna conoscerlo meglio un giornale di quanto conoscessimo “Dagospia” lo scorso dicembre. Questo è giusto perché Rosebud ha assegnato anche l’award per il “peggior giornale”, per il “peggior giornalista”, etc., e dunque una corretta metodologia d’approccio non è solo dovuta ma è un must! Sarà intento goliardico, ma anche quello deve avere le sue regole che vogliamo.. ETICHE!

Advertisements

info@ipaziabooks.com