Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

4 marzo 2018, cambiamo l’Italia (47) – Sul “profondo” scettiscismo di Macron e Merkel sulle politiche fiscali e la capacità di modernizzare l’economia di Berlusconi. Ecco cosa ha davvero scritto il “Financial Times”

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

L’idea di dover di nuovo trattare con Berlusconi potrebbe anche essere profondamente inquietante per i politici e gli investitori europei, specialmente in un momento in cui Emmanuel Macron, presidente della Francia, e Angela Merkel, cancelliere della Germania, stanno cercando di far ripartire l’UE e spingere verso un’ulteriore integrazione. Qualsiasi accordo su una maggiore unione politica per la zona euro includerebbe probabilmente riforme strutturali per modernizzare l’economia italiana e disciplina fiscale. Su entrambi i fronti c’è un profondo scetticismo nei confronti di Berlusconi.

Il resto dell’articolo di James Politi si può leggere qui:

Italian election: the resurrection of ‘Saint’ Silvio Berlusconi

Advertisements

Regala i noltri libri a Natale. Acquistali qui, risparmia!