Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8º. Breaking News

Esclusivo! L’ateo e mitico Professor Renzetti ha una visione nella quale Dio gli avrebbe rivelato che per quanto riguarda il renzismo provvederà LUI, presto! Tutti i dettagli!

ROSEBUD TV – Fabrizio De André – Don Raffaè (The Godfather)

AFORISMI MEMORABILI E ZIBALDONE


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

Attenzione la versione definitiva di questi testi uscirà solo dopo le elezioni politiche


Il caso diffamatorio su Wikipedia 

————————————————–

  • Un popolo che elegge corrotti, impostori, ladri, traditori, non è vittima, è complice (George Orwell). Clicca qui per leggere tutto
  • —————————————————-

 
CHI SARÀ IL NUOVO PREMIER ITALIANO? VOTALO QUI!

Gli stornelli del 4 marzo e dieci validi motivi per cui Luigi Di Maio sarà Premier!

LEGGILI TUTTI QUI

Oppure scarica i PDF e diffondili

Dieci validi motivi per cui Luigi Di Maio sarà Premier!

Stornelli politici per il 4 marzo 2018

———————————–

Promuoviamo una coscienza e una lotta politica civile e democratica. Liberiamo l’Italia dal renzismo, dai suoi interessi familisti, dai suoi boiardi di Stato e dai suoi scandali. Per le ultime notizie su questi argomenti, clicca qui.

father-2903781_960_720.png

Dio mentre intento a consolare l’ateo Roberto Renzetti che piange i danni procurati dal renzismo in Italia…

Non è passato tanto tempo da quando la TV ci mostrava il felice e rubicondo faccione di un tal Sacconi. Era, ahimé!, un socialista di rito craxiano. Non riuscivo a contenermi ed ogni volta chiedevo al teleschermo “Di che?”. Mi sembrava evidente che quando si diceva: “Ecco a voi Sacconi!” la risposta dovesse essere “Di che?”. Io lo sapevo e lo so ma non lo dicevo perché non volevo offendere le orecchie di moglie e figli. Speravo che con la scomparsa di un tal Sacconi l’eterna domanda fosse finita. Purtroppo ad un Craxi che se ne va (Dio l’abbia in gloria) c’è sempre un Renzi che arriva a rompere le balle a noi poveri vecchietti (in una visione Dio mi ha detto che presto provvederà). Che c’entra Renzi? Il bulletto che, mentre Dio pensa alla sua definitiva sistemazione, sta affondando dovunque nei sacconi suddetti, ci ha circondato di personaggi infami, odiosi, servili, lecconi, lecchini, avidi, incompetenti, … Tra questi vi è una fanciulla che se le bloccano le mani diventa muta. Si chiama Rotta e, arihaimé!; riecco la domanda che mi perseguita. “Dove?”. Dice il conduttore TV: “Ed ecco a voi Alessia Rotta!” e subito, per riflesso condizionato io dico “Dove?”. E qui mi scontro con la famiglia che ho il torto di aver educato contro il turpiloquio.

Roberto Renzetti

Nota RB: Mirabile questo pezzo, quasi quasi mi converto anche io, due visioni sono meglio di una e si sa che serve tutta la forza quando si tratta di staccare il deretano di un renzista dalla poltrona…

SERIE “CREPA D’INVIDIA PAOLO BROSIO!”

Advertisements

info@ipaziabooks.com