Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

2018 – LA BARBA DI DIOGENE diventa un libro – Scrivi per Rosebud e partecipa anche tu!

Comunicazione editoriale

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Rosebud è un sito che raccoglie e vorrebbe raccogliere le scritture del suo tempo. Allo scopo di fare in modo che queste scritture vengano conservate e preservate nel futuro, anche quando il sito non dovesse esistere più, Ipazia Books ha deciso di trasformare la rivista LA BARBA DI DIOGENE (il cui ultimo numero come rivista uscirà comunque tra gennaio e febbraio 2018, come da precedenti comunicazioni), in un vero e proprio libro che, ogni anno, raccoglierà le migliori scritture pubblicate su Rosebud. Il libro avrà l’ISBN di Ipazia, sarà pubblicato in versione digitale e cartacea e sarà regolarmente depositato nelle migliori biblioteche.

Regole di partecipazione

Il primo volume de LA BARBA DI DIOGENE uscirà nei primi mesi del 2019. Il testo sarà composto da una selezione dei migliori lavori pubblicati sul sito Rosebud (www.rinabrundu.com) tra il 1 gennaio 2018  e il 31 dicembre 2018.

Le sezioni di cui si comporrà il libro saranno:

  • Racconti
  • Poesie
  • Mini saggi (relativi a una molteplicità di argomenti, ovvero gli stessi normalmente trattati sul sito)
  • Ritratti biografici
  • Articoli (relativi a una molteplicità di argomenti, ovvero gli stessi normalmente trattati sul sito)
  • Altre sezioni ritenute significanti in sede di analisi del materiale disponibile

Ipazia Books, al momento della pubblicazione, si riserverà di richiedere il permesso scritto a ciascun autore che dunque dovrà cedere i diritti su quei lavori a scopo pubblicazione, quindi l’editore toglierà quei pezzi dal sito (gli articoli non dovranno neppure apparire in Rete in qualsiasi altro luogo virtuale) per inserirli nella raccolta, che speriamo sia la prima di tante future.

Gli autori che intendessero partecipare a questa iniziativa non devono fare altro che partecipare a Rosebud seguendo le regole tradizionali di pubblicazione e qui esposte, magari con una nuova coscienza di questa nuova possibilità di pubblicazione, e quindi lavorando sulla qualità dei pezzi inviati. In presenza di qualsiasi dubbio contattare la redazione. Segnaliamo inoltre che la partecipazione è aperta in automatico agli autori pubblicati dall’editore Ipazia Books, i cui nuovi lavori potranno essere inseriti nell’antologia, qualora lo desiderassero e rientrassero nei pezzi individuati dall’editore, anche senza la pubblicazione su Rosebud.

Nota bene: la selezione dei lavori pubblicati (che inizierà solo nel gennaio 2019) sarà a totale discrezione dello staff editoriale di Ipazia Books e agli stessi potrebbe applicarsi editing editoriale come da prassi standard posta in essere da qualsiasi editore professionale. Per la pubblicazione l’editore privileggerà i lavori che raccontano l’attualità e il 2018 in particolare, in ogni caso, l’ultima parola sui testi scelti per la pubblicazione sarà sempre dell’autore nel rispetto dei suoi diritti editoriali e creativi.

La partecipazione a questa iniziativa, che implica la completa accettazione delle regole di partecipazione, è aperta ad autori pubblicati ed esordienti, è gratuita, e interesserà i soli pezzi in lingua italiana.

Qualsiasi variazione alle indicazioni editoriali suesposte verrà comunicata a tempo debito sul sito www.rinabrundu.com.

Attenzione: Rosebud, a tutela dell’editore e del lavoro degli altri autori, non accetterà più contributi da autori di cui non sarà possibile verificare l’identità oltre ogni ragionevole dubbio (vedi anche Rosebud Policy 2018)

Rosebud & Ipazia’s Team

Advertisements