Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8º. Breaking News

Quello che IL FATTO QUOTIDIANO non dice (12) – L’incidente del treno di Renzi che travolge e uccide una donna: altro che “fake news”, emergenza informazionale epocale: ottimo solo Dagospia!

ROSEBUD TV – Roberto Vecchioni – Samarcanda (Live@RSI 1984)

AFORISMI MEMORABILI E ZIBALDONE


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

Attenzione la versione definitiva di questi testi uscirà solo dopo le elezioni politiche


Il caso diffamatorio su Wikipedia 

————————————————–

  • Un popolo che elegge corrotti, impostori, ladri, traditori, non è vittima, è complice (George Orwell). Clicca qui per leggere tutto
  • —————————————————-

 
CHI SARÀ IL NUOVO PREMIER ITALIANO? VOTALO QUI!

Gli stornelli del 4 marzo e dieci validi motivi per cui Luigi Di Maio sarà Premier!

LEGGILI TUTTI QUI

Oppure scarica i PDF e diffondili

Dieci validi motivi per cui Luigi Di Maio sarà Premier!

Stornelli politici per il 4 marzo 2018

———————————–

Promuoviamo una coscienza e una lotta politica civile e democratica. Liberiamo l’Italia dal renzismo, dai suoi interessi familisti, dai suoi boiardi di Stato e dai suoi scandali. Per le ultime notizie su questi argomenti, clicca qui.

In realtà questo incidente – non certamente addebitabile al renzismo, almeno questo – è comunque una notizia (immaginiamo cosa sarebbe successo se fosse stato un vagone ferrroviario usato dai penstastellati per le loro campagne!!). Naturalmente nell’Italia dell’emergenza informazionale epocale, che mette dietro alle ridicole e imbarazzanti, deliranti campagne mediatiche del duce sulle “fake news”, la notizia data da La Stampa (giusto per indorarla come si conviene) è stata tacciuta dai più, attentamente occultata, finanche dal giornale di Travaglio, mi risulta, sebbene in questo caso immagino più per provincialismo che per altro.

Un monumento va fatto a Dagospia per averla ripresa (la featured image di questo post è linkata all’articolo). Più studio questo sito più mi sembra l’unica alternativa credibile alle agenzie di stampa d’antan. Certo meno culi, tette e cazzi sarebbe auspicabile, ma sempre meglio quelli delle “oscenità” volgari pubblicate sui giornali di regime. Sic!

RB

Naturalmente IL FATTO lo perdoniamo perché si è ri-fatto (cliccare sull’immagine per leggere l’articolo):

martedi-28-novembre-2017

Advertisements

info@ipaziabooks.com