Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Diario dai Vespri Siciliani 2017 (3) – Paura!

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Domenica 5 Novembre, h 02:50 ora locale, notte

Continua dal secondo post…

Confesso che ho paura! Ho paura che domani sera, questa sera, andremo a dormire e ci alzeremo il giorno dopo per scoprire che nulla è cambiato, che il signor Matteo Renzi e i suoi accoliti saranno ancora tutti quanti lì a fare e disfare, dettare legge su una nazione piegata, turlupinata, in balìa della sua stessa incapacità di liberarsi di un giogo epocale, pesante e a suo modo formidabile.

Ho paura! La mia è una paura di tipo orwelliano in una età caratterizzata da nefandezze politiche tali da avere relativizzato finanche lo stesso concetto di timore distopico. Ho paura che se domani, oggi, una piccola ma coraggiosa regione non riuscirà a caricarsi sulle spalle l’onere di fare il lavoro sporco che avremmo dovuto fare tutti quanti insieme, si tornerà punto e a capo, si continuerà a navigare a vista nella merda amministrativa che ci hanno insegnato a conoscere molto bene tre anni di laissez-faire amministrativo senza uguali, senza rivali.

Ho paura! Una paura rara… che a momenti ricorda il timore indicibile provato durante quell’altra vigilia del 3 dicembre di circa un anno fa… quando il renzismo provò a stuprare la nostra Costituzione. Ho paura… una paura che è solo un tantino più forte della speranza che pure cova dentro al cuore… resta il fatto che ho paura.

Continua…

Rina Brundu

Advertisements
L’ultimo articolo pubblicato…

Ergo

È stato un periodo intensissimo che non è finito mai da gennaio a oggi, e la stanchezza, soprattutto mentale, si fa sentire, anche se nel mio caso comincio a pensare che [...]