Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

L’arte degli Youtuber agli antipodi del trash televisivo italico (1) – Una straordinaria storia del Giappone

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

japan1Quando leggo che il pubblico anziano italico (non voglio pensare che lo facciano anche i giovani), è ancora seduto intorno ai “grandi gratelli”, ai “tali e quali” show televisionari, al trash d’antan, non faccio fatica a capire l’emergenza anche civile che vive oggigiorno il nostro paese.

Guardare questi “spettacoli” è in dato modo come guardare dal buco della serratura della porta del tempo… mentre intorno a noi il mondo, anche da un punto di vista artistico, muove nel futuro.

Da questo punto di vista è impressionante la qualità artistica digitale e neuronica che riescono a mettere in campo dati Youtuber, ovvero degli emeriti signori nessuno che si prendono il palcoscenico e ci danno plastica dimostrazione di come sarà il mondo che verrà (almeno fuori dai giri della televisione generalista italica).

Tra i tanti video che si potrebbero segnalare, linko questo che riguarda la storia del Giappone. Di fatto, in pochi minuti, questo straordinario artista riesce a educarci, raccontarci tutto il percorso di quella nazione, divertirci e anche a meravigliarci… per delle facoltà sicuramente diverse da quelle del classico neurone rincoglionito che bisogna usare davanti agli schermi Rai! Senza dimenticare che i suoi quasi 34 milioni di click, questo Youtuber se li ha guadagnati senza alcuna spesa di denaro pubblico e senza risolvere ad alcuna pratica nepotistica: mirabile, no?

Enjoy!

Rina Brundu

japan2

Advertisements