Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Esclusivo dagli Atti degli Apocrifi giornalistici – La conversione di Paulo Mieli di Tarso: ‘Rosatellum legge criminale contro M5S, è immorale’.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

0125-w2

Paulo Mieli di Tarso folgorato sulla via della nuova legislatura…

Dagli Atti degli Apocrifi giornalistci

In quei giorni, Paulo Mieli di Tarso disse alla redazione di Piazzapulita: “Io sono un giornalista, nato a Tarso ma pure qui nella Milano da Bere, quivi in Italia, formato alla scuola dei venerati maestri, nell’osservanza scrupolosa delle nostre regole di casta. Da coloro ho ricevuto molte lettere per incensare i piddini e il ducetto come ho puntualmente fatto almeno fino al 4 dicembre dell’Anno del Nostro Duce 2…

Ma ecco che mentre ero in viaggio e mi stavo avvicinando a Rignano sull’Arno per portare il consueto omaggio, verso mezza sera, all’improvviso una grande luce dalla macchina da presa sfolgorò attorno a me; caddi a terra e sentii una voce canterina che mi diceva: “Paolo, Paolo perché mi perséguiti?”. Io risposi: “Chi sei?”. Mi disse: “Io sono il Grillo, che tu perséguiti”. Quelli che erano con me videro la luce, ma non udirono la voce di colui che mi parlava. Io dissi allora: “Che devo fare?”. E il Grillo mi disse: “Àlzati e prosegui verso Rignano; là ti verrà detto tutto quello che è stabilito che tu… faccia da imene ricostruito”. E poiché non ci vedevo più, a causa del fulgore di quella luce, guidato per mano dai miei compagni giunsi a Rignano.

Allora un certo Formiglia, devoto osservante della Legge e stimato da tutti i grillini colà residenti, venne da me, mi si accostò e disse: “Paulo, fratello, torna a vedere!”. E in quell’istante io vidi per la prima volta… l’orrore: “’Rosatellum legge criminale contro M5S, è immorale’ gridai. Ma egli, sorridendomi con bonomia, soggiunse: “Su… su.. Errare humanum est, sed in errare perseverare diabolicum. Corri, collega, fatti battezzare e purificare dai tuoi molti peccati mediatici, dimettiti dalla redazione del Corriere della Sera, e forse un altro ridicolo programma pseudo storico Rai sarà assicurato anche nella nuova Legislatura… Spes ultima dea”.

Ansia News Reporting in Secula SeCULORUM

Advertisements

Natale 2018 – Regala i nostri libri!

2 Comments on Esclusivo dagli Atti degli Apocrifi giornalistici – La conversione di Paulo Mieli di Tarso: ‘Rosatellum legge criminale contro M5S, è immorale’.

  1. Bof… a me i suoi documentari mi piacciono, forse è la sua strada?

  2. Raccontare il passato è la via obbligata per il giornalista italiano average… modificarlo ancora meglio… è il presente che pone qualche difficoltà… Mieli non è neppure il peggiore comunque… c’é di peggio, molto di peggio.

Comments are closed.